Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Scossa di terremoto avvertita nettamente dalla popolazione nell’aquilano: dati INGV del sisma

Scossa di terremoto avvertita nettamente dalla popolazione, torna a tremare la terra al centro Italia, nell'aquilano: dati INGV del sisma

Scossa di terremoto avvertita nettamente dalla popolazione nell’aquilano: dati INGV del sisma
 Scossa di terremoto avvertita in Abruzzo, dati INGV
1 di 3
  • Terremoto avvertito nell’aquilano

    Sono tantissime le scosse di terremoto che abbiamo riportato nei nostri editoriali e continuiamo a riportare. La maggior parte di queste stanno colpendo principalmente il Pacifico e le coste dell’America centro-meridionale. Anche oggi, martedì 21 settembre 2021, sono state numerose le scosse sia nel Pacifico che lungo la linea di confine tra Grecia e Turchia e quindi nel Mediterraneo orientale. Scosse più lievi presenti anche nella nostra penisola e in particolare nell’appennino centrale e nel basso Tirreno dove questa notte si è verificato un sisma di M 2.6. A tremare è anche l’Abruzzo dove una scossa di terremoto è stata nettamente avvertita dalla popolazione nell’aquilano. Di seguito riportiamo i dettagli sull’epicentro e i dati ufficiali dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Leggi anche: Scossa di terremoto registrata al centro Italia, dove è avvenuta e i dati dell’INGV

    Comuni prossimi all’epicentro, dati INGV

    Il terremoto è avvenuto nella mattinata di oggi ed ha avuto un ipocentro fissato a 26 km. E’ stato nettamente avvertito nell’aquilano, soprattutto nelle zone prossime all’epicentro. Tantissime le segnalazioni. Il sisma, stando all’INGV, è avvenuto alle 8.46 ed è stato localizzato a 1 km a nordest di Barete (AQ), 3 km da Pizzoli, 6 km da Cagnano Amiterno, 7 km da Capitignano, 8 km da Montereale, 10 km da Scoppito, 13 km da Campotosto e 15 km dall’Aquila città. Il sisma è stato avvertito nelle province dell’Aquila e di Rieti. Di seguito riportiamo i dettagli epicentrali secondo l’INGV. Leggi anche: Scossa di terremoto oggi nel basso Tirreno, i dati ufficiali dell’INGV

    Localizzazione del sisma, dati INGV

    Il terremoto, M 2.5, è stato localizzato a 15 Km a NW di L’Aquila (69753 abitanti), 40 Km a SW di Teramo (54892 abitanti), 54 Km a E di Terni (111501 abitanti), 69 Km a NE di Tivoli (56533 abitanti), 69 Km a NE di Guidonia Montecelio (88673 abitanti), 71 Km a W di Montesilvano (53738 abitanti), 73 Km a W di Chieti (51815 abitanti), 73 Km a SE di Foligno (57155 abitanti), 76 Km a W di Pescara (121014 abitanti), 92 Km a NE di Roma (2864731 abitanti), 96 Km a NE di Velletri (53303 abitanti), 98 Km a E di Viterbo (67173 abitanti). Spostiamoci ora dall’Italia all’estero e riportiamo altre due forti scosse avvenute nel Pacifico con una M prossime al sesto grado. Leggi anche: Forte scossa di terremoto M 5.1 scuote anche il Cile, dati ufficiali dell’EMSC

    CONTINUA A LEGGERE

  • Terremoto M 5.8 colpisce Tonga e M 6.0 colpisce le isole Curili

    Intenso terremoto vicino al sesto grado a Tonga ma non sembrano esserci danni grazie alla profondità e all’epicentro localizzato in mare. Il sisma, M 5.8 è avvenuto alle ore 20.35 italiane ed è stato avvertito intensamente dalla popolazione. Stando all’EMSC, il terremoto violento è stato localizzato presso l’isola di Tonga con epicentro a 70 km ENE of Lapaha, Tonga / pop: 8,000 / local time: 07:35:03.0 2021-09-21, 78 km ENE of Nuku‘alofa, Tonga / pop: 22,400 / local time: 07:35:03.0 2021-09-21. A seguire, terremoto M 6.0 anche nelle Isole Curili ma anche in questo caso non ci sono notizie di danni ingenti.

     

  • Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia