Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 1 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

Scossa di terremoto profonda registrata in zona italiana altamente sismica: dettagli epicentro e dati ufficiali INGV

Scossa di terremoto profonda registrata in Italia, epicentro che è stato localizzato in mare. Dati ufficiali dell'INGV

Scossa di terremoto profonda registrata in zona italiana altamente sismica: dettagli epicentro e dati ufficiali INGV
Scossa di terremoto registrata nel basso Tirreno. Dati ufficiali INGV

Terremoto profondo colpisce zona italiana sismica

Sono molte le scosse di terremoto anche nella giornata odierna, mercoledì 24 novembre 2021, in particolare nel Pacifico dove i sismi hanno superato anche la magnitudo del quinto grado, avvicinandosi in molti casi anche al sesto. In particolare, a tremare è in queste ore soprattutto l’Anello di Fuoco e la zona indonesiana e la California che ha ripreso a tremare intensamente da alcuni giorni. Tralasciamo ora la situazione all’estero e torniamo in Italia, dove anche oggi si sono registrate delle scosse, la più intensa vicina a M 3.0 ma piuttosto profonda. Vediamo di seguito i dati dell’INGV e la localizzazione del sisma che ha interessato nel pomeriggio odierno il basso Tirreno. Leggi anche: Scossa di terremoto avvertita al sud Italia oggi, zone colpite e dati ufficiali INGV

Terremoto nel basso Tirreno, sisma piuttosto profondo

Il terremoto è stato localizzato nel basso Tirreno, davanti le coste calabresi nord-occidentali ed ha avuto una magnitudo di 2.8. Il sisma è avvenuto alle ore 14.20 ed ha avuto una profondità piuttosto importante, circa 100 km. La scossa è stata rilevata dai sismografi ma non avvertita dalla popolazione in quanto piuttosto profonda e non particolarmente intensa. Scosse come queste non sono rare nel basso versante Tirrenico ed anche nella zona dove è situato il conosciuto vulcano Marsili. Nel caso specifico del Tirreno, la placca ionica si inflette sotto la Calabria e scende in direzione nord-ovest, al di sotto del bacino tirrenico dando luogo a un’attività sismica particolarmente profonda e tipica di queste zone. Vediamo ora la localizzazione del sisma secondo quanto registrato dall’INGV. Leggi anche: Forte terremoto M 5.2 scuote Taiwan, dati dell’EMSC

Terremoto nel basso Tirreno, dati INGV

Il terremoto si è verificato nel pomeriggio odierno e a seguire altre scosse strumentali si sono verificate in Calabria. Il terremoto, stando all’INGV, è stato localizzato a 42 Km a W di Cosenza (67546 abitanti), 52 Km a NW di Lamezia Terme (70714 abitanti), 77 Km a W di Catanzaro (90612 abitanti). Nessuna conseguenza dopo la scossa. Nella mattinata odierna invece, un’altra scossa di terremoto, seppur lieve, è stata avvertita in Sicilia, nel messinese e di seguito riportiamo la localizzazione del sisma secondo l’INGV. Leggi anche: Terremoto molto violento, M 6.4 causa un morto e diversi feriti. Il video

CONTINUA A LEGGERE

Scossa avvertita nel messinese

Il terremoto è avvenuto alle 10.03 e a differenza dell’altro è avvenuto sulla terra ferma ed ha avuto un ipocentro estremamente superficiale e quindi è stato ben avvertito. Il sisma è stato localizzato a 60 Km a NE di Caltanissetta (63360 abitanti), 75 Km a E di Bagheria (55387 abitanti), 82 Km a NW di Acireale (52622 abitanti), 83 Km a NW di Catania (314555 abitanti), 89 Km a E di Palermo (674435 abitanti).

 

Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia