Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 25 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

Terremoto, scossa in Adriatico: la terra trema per decine di km, zone colpite e dati ufficiali

Terremoto, scossa ben avvertita lungo le coste in Adriatico: la terra trema per diverse decine di km, ecco dove e tutte le zone colpite

Terremoto, scossa in Adriatico: la terra trema per decine di km, zone colpite e dati ufficiali
Terremoto registrato in Adriatico

Scossa di terremoto avvertita in Adriatico

La terra sta continuando a muoversi intensamente in tutto il bacino del Mediterraneo, Italia compresa, dove proseguono le scosse di terremoto. Sismi hanno raggiunto e superato anche la magnitudo del quarto grado soprattutto in Grecia e Turchia e numerose continuano ad essere le segnalazioni. In particolare, nelle ultime ore, la terra ha ripreso a tremare anche un po’ più a nord, lungo le coste albanesi, dove un sima è stato localizzato in mare Adriatico e nettamente avvertito dalla popolazione. Vediamo di seguito i dati ufficiali e la localizzazione del sisma. Leggi anche: Lieve scossa nell’appennino laziale, dati INGV 

Terremoto lungo le coste albanesi, dati ufficiali

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata nella serata di ieri in Adriatico ed avvertita soprattutto lungo le coste albanesi. Stando all’INGV, il terremoto è stato localizzato nei pressi di Durazzo da dove sono state numerose le segnalazioni. Epicentro localizzato a est di Durazzo, sud di Shijack e Vorè e ad ovest di Tirana. La scossa è stata percepita da migliaia di persone e numerose sono state le segnalazioni di avvertimento. Nessun danno dopo il sisma. Leggi anche: Terremoto, scossa avvertita bene in Veneto. Ecco dove e i dati dell’INGV

Diverse scosse in Adriatico

Nel corso del mese di giugno sono state moltissime le scosse localizzate in Adriatico, principalmente a largo delle Marche, zona tra le isole Tremiti e la Croazia e a largo delle coste albanesi. La più forte dell’ultimo periodo ha avuto una M 3.1 ed è stata avvertita intensamente anche in parte del centro Italia, specie Marche e Abruzzo. Come detto in apertura, scosse di terremoto vengono registrate anche in Italia, seppur di magnitudo inferiore. Di seguito vediamo infatti le altre scosse di terremoto registrate nella nostra penisola secondo l’INGV. Leggi anche: Terremoto, scossa avvertita nettamente dalla popolazione, zone colpite e dati Ingv

CONTINUA A LEGGERE

Le scosse in Italia

Non ci sono molte scosse da segnalare nel corso delle ultime ore. Nella serata di ieri un lieve sisma prossimo al secondo grado è stato registrato nell’appennino laziale, zona Accumoli (RI) con ipocentro fissato a circa 10 km. Nella giornata di oggi, sabato 18 giugno 2022, scosse strumentali si continuano a registrare nell’appennino centrale e tra Sicilia e Calabria ma si tratta di sismi non avvertiti dalla popolazione.

 

Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia