Martedì 13 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

La peggiore alluvione degli ultimi 50 anni sta determinando gravi disagi alla popolazione. Fiumi di fango, vittime e zone sommerse in Cina. Foto

Piogge alluvionali in Cina: situazione critica nel sud-est del Paese

Alluvione nel sud-est della Cina. Foto.Pixhere
1 di 4
  • Inondazioni: situazione critica in Cina

    La Cina sta continuando ad essere interessata da piogge torrenziali, tanto che in alcune zone del Paese, nel corso degli ultimissimi giorni, è caduta una quantità d’acqua eccezionale e si sono avute frane, crolli e inondazioni di diverse città.

    Vittime e feriti in Cina

    Inondazioni causate da piogge torrenziali stanno colpendo duramente il settore sud-orientale della Cina e purtroppo stanno determinando vittime, feriti ed evacuazioni di massa. Le forti piogge hanno colpito la Cina sudorientale questa settimana, distruggendo case e raccolti e determinando l’evacuazione di circa 80.000 persone. Molte le persone costrette ad abbandonare le proprie case sommerse dalle acque e la situazione non è prevista migliorare.

    Contea di Youxian duramente colpita da piogge torrenziali

    La zona orientale risulta quella più colpita. A partire dall’11 luglio, i media hanno riportato 3 morti e 3 dispersi nella contea di Youxian (provincia di Hunan) e una persona scomparsa anche nella provincia di Guangxi. La zona in questione non risulta distantissima da Hong Kong, dove la pioggia è caduta ma fortunatamente in maniera più lieve.

  • Abitazioni danneggiate e case allagate

    Strade completamente allagate in Cina. Foto: alertageo.org – Reuters

    Come riportato da alertageo.org, questa è una situazione che va avanti ormai da quasi una settimana e nel corso degli ultimissimi giorni si è aggravata ulteriormente. Edifici e strade sono stati allagati in alcune delle aree più colpite, disagi non sono mancati nemmeno al traffico e ai treni, soprattutto sulla linea ferroviaria tra Pechino e Guangzhou. Moltissimi gli interventi dei Vigili del Fuoco e dei soccorritori che hanno tratto in salvo diverse persone. Numerosi anche gli automobilisti bloccati a causa dell’acqua che in alcune zone ha superato il metro di altezza. Fiumi di fango e detriti hanno invaso diverse strade e abitazioni e la situazione resta critica ancora in queste ore.

  • La peggiore alluvione dal 1961

    Nelle zone orientali della Cina e soprattutto la provincia di Hunan, sta fronteggiando la peggiore alluvione che si ricordi dal 1961. Intere zone risultano ancora sommerse dall’acqua e la pioggia continua a cadere. Un miglioramento deciso non è previsto nemmeno nei prossimi giorni in questi settori orientali della Cina, vi aggiorneremo qualora vi fossero ulteriori novità su questa situazione che in alcune zone resta critica.

  • Seguiteci sul nostro canale Youtube

    Nel frattempo, come sempre continuate a seguire i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sulla nostra penisola, sia sul nostro sito meteo che sul nostro canale Youtube, dove vi ricordiamo tra l’altro anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.