Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

La Protezione Civile ha emesso la nuova allerta arancione: violenti temporali su tutte queste città italiane. Lista completa

La Protezione Civile ha diffuso la nuova importante allerta. Piogge e temporali su molte regioni italiane, ecco dove.

Maltempo, forti temporali anche oggi in molte regioni. Foto:needpix.com
1 di 4
  • Forte maltempo in queste ore in Italia

    Le correnti umide e più instabili sono tornate ad interessare il nostro Paese e hanno messo fine al caldo che ormai da giorni insisteva su molte zone italiane. Al momento il maltempo più intenso si è avuto al centro Italia, tra Marche, Toscana e Lazio, ma un po’ tutta la penisola sta facendo i conti con piogge e temporali, soprattutto il centro-sud.

    Forti temporali al centro

    Un violento nubifragio ha colpito in serata anche la città di Roma e nel corso della notte piogge e rovesci insisteranno su gran parte del Lazio. Prestare attenzione anche sulla restante parte del centro, dove saranno da mettere in conto veri e propri nubifragi, che, soprattutto nella giornata di domani, saranno particolarmente insistenti sul versante Adriatico, con possibili criticità.

    Temperature in calo

    Ovviamente, il tutto verrà accompagnato da un graduale e generale calo delle temperature, che risulterà più marcato laddove i fenomeni intensi colpiranno. Valori che torneranno prossimi alla media e  localmente anche al di sotto. Di seguito la previsione e la successiva allerta meteo della Protezione Civile, valida per la giornata di martedì.

  • Ecco l’allerta arancione della Protezione Civile

    Mappa dell’allerta meteo per la giornata di martedì 3 settembre. Foto:protezionecivile.gov.it

    MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro. Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea. Puglia: Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle. MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro. Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea. Puglia: Basso Fortore, Sub-Appennino Dauno, Gargano e Tremiti, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle.

  • Allerta gialla in molte regioni

    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro. Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale Molise: Litoranea. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Marsica. Basilicata: Basi-A2, Basi-B, Basi-A1, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D, Basi-C. Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale. Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese. Friuli Venezia Giulia: Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino di Levante / Carso, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia. Lazio: Roma, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri. Marche: Marc-2, Marc-6, Marc-5, Marc-4, Marc-3, Marc-1. Molise: Alto Volturno – Medio Sangro.
    Puglia: Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica. Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico. Umbria: Alto Tevere, Medio Tevere, Trasimeno – Nestore, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Chiani – Paglia. Veneto: Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Adige-Garda e monti Lessini, Piave pedemontano, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Marsica
    Basilicata: Basi-A2, Basi-B, Basi-A1, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D, Basi-C. Calabria: Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale. Molise: Alto Volturno – Medio Sangro
    Puglia: Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica. Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante ionico. Molte le città interessate dal maltempo: Venezia, Padova, Ravenna, Bologna, Modena, Rimini, tutte le città del centro Italia, ad eccezione delle coste toscane, e tutte le città del sud e della Sicilia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    La settimana in questione risulterà altamente instabile, seppur con pause soleggiate soprattutto verso la metà. Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: