Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 20 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Affondo ATLANTICO in ITALIA, PIOGGE e TEMPORALI anche intensi sulle regioni del centro-nord, ecco l’evoluzione delle prossime ore

METEO - Giornata di MALTEMPO e dal sapore AUTUNNALE in ITALIA, con PIOGGE e TEMPORALI sparsi al centro-nord, i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Autunno inarrestabile

    Novembre si è aperto come meglio non poteva fare per gli amanti delle piogge e dei temporali, con una serie di perturbazioni che ormai da più di una settimana caratterizzano il nostro Paese, con l’Autunno che sembra essere partito e non riuscire più a fermarsi. Tante sono le piogge e i temporali che hanno interessato l’Italia nei passati giorni e altrettanti la stanno coinvolgendo proprio nella giornata odierna. Andiamo dunque a vedere le regioni colpite e l’evoluzione meteo attesa delle prossime ore.

    Forti temporali al nord-est

    In questi minuti forti temporali stanno interessando il nord-est e in particolar modo il Friuli Venezia Giulia centro-meridionale, con forti piogge e accumuli che si presentano già decisamente elevati. Al momento la zona più colpita sembra essere quella di Pocenia in provincia di Udine, che misura in questo momento accumuli prossimi agli 80 millimetri, fatti peraltro in poche ore. Nell’udinese comunque si superano generalmente i 30 millimetri al momento.

    Rovesci intensi tra Toscana ed Emilia-Romagna

    Sinottica europea attuale, con maltempo in Italia.

    Dando uno sguardo veloce al radar e al satellite la situazione attuale sembra ben delineata, con i rovesci anche di forte intensità che stanno interessando in questo momento le aree comprese tra la Toscana e l’Emilia-Romagna. In particolare i fenomeni più intensi negli ultimi minuti si sono registrati nel pistoiese e pratese. In queste zone localmente si superano infatti i 60 millimetri, mentre generalmente gli accumuli giornalieri si attestano oltre i 20 millimetri.

  • Forti rovesci e temporali nel Lazio e Umbria

    Le regioni colpite dal maltempo non sono però finite qui, con rovesci e temporali in formazione in questi minuti sul Lazio (a macchia di leopardo) e forti temporali in Umbria. A Montefiascone, località viterbese a due passi dall’Umbria si registra infatti un accumulo di circa 35 millimetri. Todi, località sita nel basso perugino, registra in questo momento un accumulo prossimo ai 30 millimetri, con forti rovesci in corso. Andiamo ora a vedere l’evoluzione prevista nelle prossime ore in tutte queste regioni.

  • Evoluzione meteo prossime ore

    Come abbiamo visto buona parte delle regioni centro-settentrionali sono interessate dal maltempo anche intenso. Entro la serata odierna i fenomeni cesseranno sull’immediato entroterra laziale e sul Friuli Venezia Giulia. I fenomeni, grazie all’ingresso dei venti di libeccio, colpiranno invece le zone interne del Lazio col fenomeno dello stau e continueranno ad interessare la Toscana, in special modo i settori costieri. Rovesci residui possibili anche in Umbria fino ad almeno la serata odierna.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: