Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO DICEMBRE: Italia contesa tra l’Anticiclone e le irruzioni fredde invernali, ecco le ultime novità

METEO - Per il mese di Dicembre la situazione sinottica generale potrebbe cambiare con importanti novità anche in Italia.

Tendenza meteo Dicembre 2019 - effis.jrc.ec.europa.eu.jpg
1 di 4
  • Maltempo protagonista in Italia nel mese di Novembre

    Abbondanti precipitazioni finora nel mese di Novembre in tutta Italia, copiose le nevicate sulle Alpi dove si misurano già spessori oltre 1 metro dalle quote medie. L’ ultima decade del mese di Novembre potrebbe ancora essere dominata dal maltempo in Italia con altre piogge e nevicate in montagna in un contesto climatico tuttavia tipicamente autunnale e senza particolari scossoni.

    Un mese di Novembre come non si vedeva da diversi anni

    Il mese di novembre che ci sta mostrando il lato meteo in Italia più perturbato e piovoso dell’autunno con altre precipitazioni in arrivo durante i giorni a seguire. Dal primo del mese si registrano già punte di oltre 400 millimetri di pioggia caduti in diverse regioni del nord Italia e localmente anche sulle regioni tirreniche centro-meridionali. Risanati così i deficit pluviometrici derivanti dalla stagione estiva e dal mese di Ottobre risultato piuttosto secco, ecco che la stagione invernale è in arrivo con il gelo e la neve?

    Tendenza meteo per i primi giorni del mese di Dicembre

    Tendenza meteo per il mese di Dicembre.

    Il 1 Dicembre 2019 inizia l’Inverno meteorologico ma stando alle prime tendenze da parte dei modelli meteo sembra possibile in Italia ritorni l’anticiclone e con esso il clima mite e ancora autunnale con le temperature oltre la media del periodo. Solo a seguire potrebbero arrivare le prime ondate di freddo artico anche in Italia e con esse il freddo e la neve fino a quote piuttosto basse cosa che ancora non è avvenuta nel mese di Novembre.

  • Mese di Dicembre secondo i modelli stagionali

    Con il primo di Dicembre arriva l’Inverno meteorologico, tuttavia l’ultimo aggiornamento del modello stagionale ECMWF conferma anomalie di temperatura positive in gran parte dell’Europa e sul Mediterraneo mentre le precipitazioni potrebbero risultare per lo più in linea con la media in Italia. Questa tendenza deve ricevere ancora conferme o meno da parte dell’andamento del Vortice Polare Stratosferico e suoi possibili riscaldamenti in grado di scombussolare il tutto. I prossimi aggiornamenti dello stato del Vortice Polare saranno quindi determinanti per l’evoluzione meteo di Dicembre e dell’ intero Inverno 2019-2020

  • Tendenza meteo Inverno 2019-2020

    Il Vortice polare è in grado di condizionare il clima nell’emisfero boreale durante la stagione invernale con le sue dinamiche in grado di innescare importanti scambi di calore tra il polo e l’equatore. Specie nel mese di Gennaio come nello scorso anno le irruzioni fredde posso raggiungere l’Italia direttamente dal Polo Nord o dalla Siberia. Certo che la distanza che ci separa da qui al cuore dell’Inverno è ancora molto alta e la scienza non ci fornisce indicazioni utili per delineare una tendenza meteo, ad oggi comunque la maggior parte dei modelli stagionali sono orientati verso un gennaio mite e secco, stessa cosa poi anche per il mese di Febbraio.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: