Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: estate pazza, dal caldo estremo alle nevicate copiose sulle Alpi fino a 2500 metri

METEO - imbiancate le Alpi il 15 Luglio fino a 2500 metri di quota, temperature sotto la media oltre di 10 gradi.

Neve sulle Alpi fino a 2500 metri di quota.
1 di 4
  • Maltempo in gran parte dell’Europa e in Italia.

    L’ Anticiclone delle Azzorre si estende dalla sua sede originaria verso il Regno Unito, sull’Europa sono in azione le basse pressioni con valori al suolo intorno i 1000 hPa e in grado di generare piogge diffuse e clima molto fresco con temperature al di sotto delle medie anche in Italia. Qui una saccatura di bassa pressione in transito da nord verso sud porta spiccato maltempo specie sul Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Liguria con fenomeni di forte intensità, nevosi sulle Alpi fino a quote molto basse per il periodo in corso.

    Neve stamani sulle Alpi fin sotto i 2500 metri di quota.

    Nella giornata di oggi sembra di essere già in autunno se andiamo a Torino o Milano, inverno se saliamo invece di quota sulle Alpi dove torna a cadere la neve fino a 2500 metri di quota. Imbiancate montagne appena sopra di Cervinia, Sestriere, Livigno, ecc…con accumuli al suolo di neve fresca che raggiungono i 40 centimetri al Plateau Rosà in Valle d’Aosta ( 3492 s.l.m.)

    Fino a 10 gradi sotto la media di riferimento nella giornata odierna.

    Temperature in calo e a tratti anche sotto le medie

    Temperature in calo e a tratti anche sotto le medie

    Il nord-ovest Italia risulta in assoluto il settore più colpito dal passaggio della goccia d’aria fredda sul Mediterraneo centrale unità quindi ad un calo delle temperature. Se a Torino le temperature in queste ore centrali della giornata raggiungono a stento i 15 gradi, sulle Alpi nevica con lo zero termico al di sotto dei 2800 metri di quota. Sotto la media le temperature anche al centro Italia, più caldo invece al sud con valori fino a 32 gradi.

  • Prossimi giorni con maltempo verso il Sud Italia

    Prossimi giorni con maltempo verso il Sud Italia

    Previsioni meteo Italia.

    La terza settimana di luglio si apre così all’insegna di condizioni meteo instabili o perturbate in Italia. Tuttavia si tratta solo di una passata da nord verso sud seguita ben presto dal ritorno del sole e del clima gradevole. Domani la giornata al nord Italia sarà di nuovo bella e stabile con le temperature in risalita, tuttavia ancora al di sotto della media del periodo per venti settentrionali più freddi in transito.

  • Tendenza meteo prossimi giorni.

    Il maltempo si sposterà verso le regioni del Sud Italia nella giornata di domani con piogge e temporali, fenomeni più intensi si avranno su Puglia, Basilicata e Calabria. Poi nella giornata di Mercoledì 17 Luglio avremo condizioni meteo stabili da nord a sud e qualche grado in più con valori di nuovo in linea con la media del periodo. A seguire potremmo assistere ad un nuovo aumento delle temperature, tuttavia senza caldo eccessivo grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre che potrebbe accompagnarci fino all’inizio del mese di agosto.

  • Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: