NanoPress

METEO FERRAGOSTO 2018: i principali modelli confermano importanti cambiamenti in vista della festa dell’estate

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Le correnti atlantiche prevarranno in Italia e le condizioni meteo per la giornata di Ferragosto 2018 potrebbero non essere delle migliori, specie al centro-nord.

    METEO FERRAGOSTO 2018 – foto youtube.com

    METEO FERRAGOSTO 2018: i principali modelli confermano importanti cambiamenti in vista della festa dell’estate – 10 Agosto 2018 – Locali temporali di calore hanno interessato alcune regioni italiane durante il pomeriggio negli ultimi giorni, tuttavia il contesto generale è risultato stabile con sole prevalente specie al mattino. Anche le temperature risultano tipicamente estive anche se nelle ultime ore sono calate leggermente e tornate più in linea con la media di riferimento. Siamo nel pieno della stagione estiva e con le vacanze in vista in molti si chiederanno come potrebbero essere le previsioni meteo per la festa di Ferragosto 2018. Secondo le ultime proiezioni dei modelli la situazione meteo per il 15 agosto non sarà delle migliori in Italia specialmente sulle regioni centro-settentrionali dove resterà elevato il rischio temporali specie al pomeriggio e possibili piogge potranno interessare alcune regioni anche nel resto della giornata. Un pochino meglio andrà al sud Italia solo lambito dalle correnti instabili atlantiche, temporali  probabili al pomeriggio sui settori interni e localmente fin sulle coste. […]

  • La giornata di Ferragosto potrebbe essere condizionata dalle correnti atlantiche in transito sull’ Italia, pilotate dalla vasta e intensa depressione tra Islanda e Scandinavia. In tale scenario le condizioni meteo potrebbero essere instabili o perturbate con piogge o temporali molto probabili al Centro-Nord Italia. Trattandosi comunque di una tendenza meteo vi invitiamo a seguire tutti i prossimi aggiornamenti in vista del Ferragosto 2018 . […]

  • A cura di Roberto Schiaroli.

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter