Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 10 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – FLUSSO ATLANTICO in azione, avanza una nuova PERTURBAZIONE, ecco l’evoluzione delle prossime ore

METEO - Un FLUSSO ATLANTICO è in azione sulla nostra Penisola, nelle prossime ore PIOGGE in intensificazione grazie all'arrivo di una nuova PERTURBAZIONE, i dettagli

Maltempo, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Schiarite oggi anche sulle regioni centrali, addensamenti più corposi nelle zone interne

    Nella giornata di ieri le condizioni meteo di stabilità avevano caratterizzato salvo locali eccezioni tutte le regioni centro-settentrionali, nonostante nelle regioni centrali persistesse qualche addensamento nuvoloso in controtendenza alle schiarite del nord Italia. Nella giornata odierna però, ampie sono le schiarite anche sulle regioni centrali, con addensamenti che persistono solo nelle zone interne. Nuvolosità persiste al sud, ma con l’assenza prevalente di fenomeni.

    Tempo asciutto sulle regioni meridionali, prime piogge in ingresso in Sardegna

    Il tempo si mostra più asciutto di ieri per quanto riguarda le condizioni meteo sulle regioni meridionali dove, nonostante la persistenza della copertura nuvolosa, il tempo rimane in prevalenza asciutto anche se con locali eccezioni. Le prime piogge invece interessano non solo la Sardegna, al momento con fenomeni di debole o al più moderata intensità, ma anche le località alpine e subalpine italiane, con accumuli tutto sommato ancora deboli.

    Nuova perturbazione in ingresso

    Fin ora le condizioni meteo di instabilità generate potevano essere attribuite ad un flusso atlantico in discesa sul Mediterraneo e sulla nostra Penisola. L’assenza di un vero e proprio minimo depressionario ha fatto si che questi fenomeni colpissero in maniera sconclusionata e localizzata alcune delle regioni centro-meridionali dello stivale. Con l’avvento di una nuova perturbazione in arrivo dai quadranti settentrionali, il maltempo potrebbe interessare in maniera più diffusa solo alcuni settori italiani nelle prossime ore, vediamo quali.

  • Maltempo di stampo invernale

    La nuova perturbazione in arrivo dai quadranti settentrionali presenta connotati prettamente invernali anche se non nell’immediato della giornata odierna. A partire dalla giornata di domani lunedì 30 marzo infatti, le condizioni meteo in Italia oltre a risultare piuttosto perturbate, saranno accompagnate anche da un brusco calo delle temperature che riguarderà specialmente le regioni settentrionali e sul quale approfondiremo maggiormente all’interno di un apposito editoriale.

  • Maltempo su Alpi e Prealpi, piogge anche su alcune delle regioni centrali

    Il maltempo che nelle prossime ore interesserà la nostra Penisola grazie all’arrivo della perturbazione di origine artica, riguarderà in particolare le zone alpine e prealpine con fenomeni di debole o moderata intensità a carattere nevoso a partire dai 1500/1800 metri, dipendentemente dai settori di riferimento. Piogge sono attese in alcune regioni centrali, come le zone interne del Lazio e quelle della Sardegna dove i fenomeni potrebbero risultare localmente anche intensi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: