Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Forte peggioramento in arrivo in ITALIA, NEVE si o NEVE no? Gli ultimi aggiornamenti dei modelli

METEO - Peggioramento di metà settimana, gli ultimi aggiornamenti modellistici mandano alle stelle quota neve, i dettagli

Ultimi aggiornamenti sulle previsioni meteo dei prossimi giorni.
1 di 4
  • Anticiclone in Italia, bel tempo e estate settembrina

    L’Anticiclone è risalito in Italia negli ultimi giorni dopo un periodo di incubazione avuto ad inizio settembre, quando esso era in balìa delle numerose perturbazioni in affondo sul Mediterraneo. Si è dunque ripreso il ruolo da protagonista dello scenario meteorologico italiano, con temperature nuovamente in aumento su valori più simil-estivi che autunnali e condizioni di generale bel tempo con cieli prevalentemente soleggiati o al massimo poco nuvolosi.

    Weekend stabile, ma con qualche annuvolamento

    Il weekend subentrato avrà connotati più estivi che autunnali, con condizioni di tempo prevalentemente asciutto su tutto il Paese, anche se non mancherà della nuvolosità in transito soprattutto sulle regioni centrali tirreniche in serata e sulle quelle nord-occidentali nel pomeriggio. Le temperature risulteranno perlopiù stabili e localmente in leggero aumento, con clima adatto allo svolgimento di attività all’aria aperta.

    Forte peggioramento in arrivo nel corso della prossima settimana

    Maltempo e calo termico in arrivo prossima settimana

    Maltempo e calo termico in arrivo prossima settimana

    Nel corso della prossima settimana è in arrivo in Italia un forte peggioramento delle condizioni meteorologiche, dovuto a delle infiltrazioni di correnti instabili di origine nordatlantica che si insinueranno sotto la cupola anticiclonica dell’azzorriano. Questo apporterà già da martedì 17 settembre nelle zone più settentrionali un’ondata di forte maltempo, in successiva estensione al resto del nord e poi anche nel resto del Paese entro la giornata di giovedì 19 settembre. Stando alle previsioni attuali, le regioni più colpite sembrerebbero essere quelle centrali. Il peggioramento causerà anche un calo termico, che, come vedremo, non è più così marcato come previsto fino alla giornata di ieri.

  • Neve si o neve no?

    Nella giornata di ieri avevamo detto come quelli che erano gli ultimi aggiornamenti modellistici vedevano un peggioramento a cuore freddo, con un forte calo termico e un discreto abbassamento della quota neve anche relativamente bassa per il periodo. Quest’oggi, i modelli fisico-matematici sono molto peggiorati in tal senso, ponendo la quota neve praticamente alle stelle, mostrandosi ora un peggioramento sempre più estivo anziché dai pieni connotati autunnali.

  • Trattasi di una previsione che ha bisogno di ulteriori conferme

    Naturalmente, così come sono cambiati per oggi, gli aggiornamenti modellistici potranno cambiare anche nelle prossime ore o nei prossimi giorni, anche se attualmente si mostrano tutti piuttosto concordi in un’evoluzione meteo simile a quella che abbiamo descritto nel precedente paragrafo. Il calo termico sarà comunque sensibile soprattutto dove i fenomeni avranno luogo e colpiranno in maniera intensa, ma la quota neve potrebbe rimanere ancora elevata.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: