Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 5 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – IMMINENTE ritorno di NEVE e MALTEMPO da Nord a Sud. Zone colpite

METEO – IMMINENTE ritorno di NEVE e MALTEMPO da Nord a Sud. Vediamo il dettaglio dei settori che verranno colpiti nelle prossime ore con l'ausilio della quota neve e dei nostri centri di calcolo

METEO – IMMINENTE ritorno di NEVE e MALTEMPO da Nord a Sud. Zone colpite
METEO - Intenso peggioramento in arrivo sull'ITALIA, dettaglio delle zone colpite
1 di 4
  • PREVISIONI METEO – Prossime ore con nevicate sparse sui rilievi e MALTEMPO sull’ITALIA, vediamo la tendenza nel brevissimo termine

    METEO : Nella giornata odierna il transito di una nuova perturbazione nord atlantica determinerà non soltanto il ritorno delle piogge su buona parte del Paese, ma anche e soprattutto della neve sui rilievi. Lungo l’arco alpino i fiocchi si spingeranno fin verso quote collinari, mentre sull’Appennino qualche episodio potrà interessare inizialmente quote intorno ai 1000 metri. Il tutto inizierà a partire dalle prossime ore. In questa prima frazione di pomeriggio i primi fenomeni hanno già avuto inizio tra Liguria e Toscana, ove è prevista un’ulteriore intensificazione nel corso delle primissime ore serali. Non è escluso che gli accumuli pluviometrici possano superare localmente i 40-60 mm tra Lucca, il Levante Ligure e l’alto fiorentino.

    Neve al Nord, fiocchi fin verso i 500 metri

    Nelle prossime ore come detto assisteremo ad un ulteriore calo della quota neve sull’alta Lombardia, Piemonte settentrionale e Valle d’Aosta con i fiocchi che potranno cadere fino a quote collinari. Complici anche le precipitazioni di debole o moderata entità, oltre che al transito di aria fredda in quota, i fenomeni persisteranno fino alle primissime ore del mattino. Successivamente l’anticiclone in rimonta favorirà un generale miglioramento con cieli via via più sgombri da nubi.

    Neve in arrivo anche sull’Appennino centrale

    Dopo le nevicate della scorsa notte, un nuovo peggioramento è atteso lungo l’arco appenninico con i primi fiocchi che si spingeranno fin verso i 1000 metri nella parte iniziale delle precipitazioni. Successivamente la temperatura in quota subirà un rialzo e dunque nella nottata con essa è atteso anche un aumento della quota neve fin verso i 1400-1500 metri.

  • Breve fase di maltempo al Sud domani

    Nella giornata di domani assisteremo anche ad una breve fase di maltempo sulle regioni meridionali legata alla stessa perturbazione in transito sull’Italia. Locali piogge, brevi temporali e improvvise raffiche di vento sono pertanto attese su Campania, Puglia, Molise, Basilicata e alta Calabria. Ma anche in questo caso si tratterà di un veloce passaggio frontale, con l’anticiclone in rimonta su diverse regioni del nostro Paese.

  • Nuovo maltempo in vista nella giornata di sabato

    L’ingresso di aria atlantica favorirà un costante afflusso di correnti instabili sul nostro Paese che determineranno l’inizio di una fase di maltempo ancora più severa non solo nel fine settimana ma anche nei primi giorni di marzo.

  • Per tutti i dettagli vi ricordiamo come sempre di consultare sia il nostro sito che il nostro canale Youtube.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale in Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

SEGUICI SU: