Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 3 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: INVERNO ai titoli di coda con la PRIMAVERA che avanza sull’ITALIA, ecco la tendenza per l’ultima parte di Febbraio

Peggioramento METEO atteso in ITALIA nei prossimi giorni, i dettagli a seguire. Quale tendenza meteo ci attende in Italia per l'ultima parte dell' Inverno?

Meteo Italia: freddo e neve o caldo e clima primaverile nelle prossime settimane?
1 di 4
  • Meteo Italia: Sole al centro-sud, nubi e qualche disturbo al nord

    Durante la giornata odierna troviamo condizioni meteo per la gran parte stabili con il sole prevalente in Italia eccetto sulle regioni nord-occidentali dove le correnti umide di matrice atlantica recano qualche disturbo in più con deboli precipitazioni specie in Liguria. Sole e clima mite pertanto sulle regioni centro-meridionali dove le temperature raggiungono localmente i 18°c in queste ore centrali della giornata, più fresco al nord con le nubi prevalenti e temperature contenute nei 12-14°c. Tuttavia nei prossimi giorni assisteremo ad un moderato peggioramento delle condizioni meteo non solo sulle regioni più settentrionali.

    METEO INVERNO: stagione dai grandi deficit in Italia

    Un stagione invernale come questa difficile che capiti spesso dove non si è mai vista una vera e propria ondata di gelo e neve in arrivo in Italia in grado di generare scenari meteo degni della stagione anche sulle città oltre che sulle Alpi. Tutto l’Appennino al secco con pochissimi episodi nevosi e per lo più alle quote medio-alte, clima già primaverile nel mese di Febbraio. Molto probabilmente la stagione invernale terminerà con pesanti deficit termo-pluviometrici.

    Peggioramento METEO in arrivo nei prossimi giorni

    Tendenza meteo ultima parte della stagione invernale.

    Bel tempo in gran parte dell’Italia, qualche nota di maltempo la troveremo nella giornata di domani e soprattutto in quella di Mercoledì con piogge, acquazzoni e neve in montagna. Si tratterà tuttavia dell’ennesima modesta ondata di maltempo con le correnti fresche nord-occidentali, ma niente degno di nota in una stagione invernale tra le più secche e calde degli ultimi 30 anni.

  • Previsioni meteo per la giornata di domani

    Tempo stabile per tutto l’arco della giornata al nord Italia con cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per il transito di nubi innocue. Ampie schiarite su tutte le regioni centrali, sia al mattino che al pomeriggio. Nessuna variazione anche in serata con prevalenza di cieli sereni ovunque. Residue nubi al mattino e al pomeriggio sulle regioni Peninsulari meridionali e nel nord della Sicilia ma senza fenomeni. Cieli tersi in serata con tempo stabile. Temperature in aumento nei valori massimi, stazionarie o in lieve calo le minime.

  • METEO: riuscirà l’Inverno a regalarci gli ultimi scampoli di Neve in Italia

    Stando al calendario Meteorologico restano ancora 2 settimane prima della fine della stagione invernale, ma osservando le temperature in Italia possiamo dire che la Primavera è già arrivata. Molto probabilmente l’Inverno 2019-2020 passerà agli archivi come uno tra i più miti e secchi di sempre anche se i principali modelli meteo suggeriscono qualche cambiamento durante la settimana in corso con le correnti fresche in arrivo e con qualche nevicata in montagna. Troppo forte e stabile nella sua sede il Vortice Polare con le correnti zonali in grado di inibire gli scambi di calore tra il Polo nord e le latitudini inferiori.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: