Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 18 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA: attenzione al ritorno del maltempo, previsti fenomeni intensi su queste regioni

METEO: dopo l'ottobrata peggioramento confermato con piogge e temporali anche intensi in ITALIA, ecco dove

Colpo di scena per la prossima settimana, torna nuovamente il maltempo?
Colpo di scena per la prossima settimana, torna nuovamente il maltempo?
1 di 4
  • Ottobrata ai nastri di partenza

    L’anticiclone si appresta ad occupare nuovamente il Mediterraneo portando condizioni meteo stabili e prevalentemente soleggiate in Italia. L’ottobrata, prevista già da diversi giorni, è così ai nastri di partenza e ci terrà compagnia per questo secondo weekend del mese. Temperature in aumento con valori piuttosto miti specie nelle ore centrali della giornata quando non si escludono punte anche di +25/26 gradi. L’autunno, quelle delle grandi perturbazioni atlantiche, viene così nuovamente messo in pausa con le piogge che interesseranno solo i settori centro-settentrionali del continente. Attenzione però perché durante la prossima settimana sembra confermato un peggioramento meteo con fenomeni anche intensi.

    Meteo weekend

    Giornata di Sabato 12 ottobre in compagnia dell’anticiclone che garantirà tempo stabile e soleggiato su buona parte della Penisola. Da segnalare solo qualche disturbo nuvoloso specie al Nord Italia per la presenza di nubi alte in transito. Le condizioni meteo si manterranno tuttavia asciutte e dunque senza fenomeni associati. Anche Domenica avremo tempo in prevalenza asciutto ma con nuvolosità in transito, questa volta anche sulle regioni del Centro e con addensamenti più compatti lungo il Tirreno. Sul finire del weekend l’anticiclone tenderà infatti a spostare i suoi massimi di pressione al suolo verso i Balcani lasciando affluire correnti più umide sud-occidentali verso l’Italia. Tutto ciò sarà il preludio per il peggioramento meteo di inizio settimana.

    Maltempo in Italia a partire dalla prossima settimana, secondo il modello GFS.

    Maltempo in Italia a partire dalla prossima settimana, secondo il modello GFS.

    Ritorno del maltempo

    A differenza di quanto mostrato nei giorni scorsi, l’ottobrata che sembrava non avesse più una data di fine, dovrebbe essere rimpiazzata da un peggioramento meteo  proprio durante la prossima settimana. L’ultima uscita del modello americano GFS mostra l’anticiclone in definitivo spostamento verso l’Europa orientale mentre una circolazione depressionaria prenderebbe piede su quella occidentale, allungandosi fin sul Mediterraneo. Nella prima metà della prossima settimana dovremmo dunque assistere ad un peggioramento meteo di stampo autunnale con piogge e temporali anche intensi soprattutto al Nord e lungo le regioni centrali tirreniche. Asse di saccatura che dovrebbe transitare al momento tra Francia, Germania e regioni settentrionali d’Italia ma che non si esclude possa divenire più incisiva verso la nostra Penisola.

  • Fase interlocutoria, attenzione alle nebbie

    Dopo la fase di maltempo prevista nella prima metà della prossima settimana, il modello GFS mostra una fase interlocutoria con il Mediterraneo senza anticiclone ma anche lontano dalle profonde circolazioni depressionarie. In questo caso il tempo sarebbe abbastanza asciutto sulla nostra Penisola ma con molti addensamenti in transito. Su alcuni settori tornerebbero inoltre le nebbie e le nubi basse localmente anche insistenti. Solo con l’inizio della terza decade di ottobre il modello americano propone un nuovo peggioramento meteo con il passaggio di una serie di perturbazioni atlantiche.

  • Tendenza del modello europeo

    Ultimo aggiornamento del modello europeo ECMWF, che ricordiamo essere al momento il 12z di ieri, che conferma il peggioramento meteo per la prossima settimana. Il modello europeo mostra però un anticiclone mediamente più forte e un peggioramento più blando per l’Italia. Alta pressione che potrebbe dominare sull’Europa orientale per gran parte della seconda decade del mese influenzando le condizioni meteo anche in Italia. Anche il modello europeo mostra però per l’inizio della terza decade di ottobre un corposo peggioramento meteo ad opera dell’Atlantico. L’arrivo di una vasta saccatura depressionaria sul Mediterraneo occidentale porterebbe infatti piogge abbondanti e diffuse sulla nostra Penisola.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: