Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Le correnti INSTABILI abbandonano il nostro Paese, arriva l’OTTOBRATA. Ecco cosa ci aspetta nei prossimi giorni

METEO ITALIA - Prossimi giorni all'insegna dell'ANTICICLONE delle AZZORRE con la tipica OTTOBRATA, vediamo i dettagli

Sole e clima mite atteso per il weekend.
1 di 4
  • Oggi maltempo ancora al sud

    Nella giornata odierna troviamo ancora condizioni di instabilità su alcune regioni del sud, soprattutto dei settori jonici, a causa della risalita di una goccia fredda che già nel corso dell’inizio di questa settimana e precisamente per la giornata di lunedì 7 ottobre aveva interessato il nostro Paese, prima di correre verso meridione e colpire le coste nordafricane. I rovesci sono risultati anche localmente intensi, ma saranno le ultime ore di maltempo, prima che la goccia fredda sfrecci verso la penisola balcanica.

    Bel tempo al centro-nord

    Nonostante qualche annuvolamento più consistente nel corso della mattinata odierna, il tempo è rimasto pressoché asciutto ovunque. Nel corso del pomeriggio anzi la nuvolosità mattutina ha impiegato poco a diradarsi, con un miglioramento delle condizioni atmosferiche e temperature più o meno stabilmente ferme sui valori di ieri, se non in leggero aumento percepibile solo per via strumentale. Clima dunque tipicamente primaverile accompagna le regioni centro-settentrionali nella giornata odierna.

    Domani torna l’Anticiclone

    Sole e clima mite prevalente per il prossimo fine settimana sul nostro Paese.

    Per quanto riguarda invece la giornata di domani venerdì 11 ottobre con il veloce spostamento della goccia fredda verso la penisola balcanica, l’Anticiclone delle Azzorre ha nuovamente campo libero sul nostro Paese di attuare una risalita, apportando condizioni di tempo generalmente più stabili scalzando via le correnti instabili che nel corso di questi giorni lo hanno interessato. Per la giornata in esame sono infatti attesi cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi, con le temperature in nuovo leggero aumento.

  • Sabato molto buono, attenzione alle nebbie

    Anche per quanto riguarda la giornata di sabato 12 ottobre il tempo dovrebbe tenere sulla maggior parte del Paese, grazie agli effetti perduranti al suolo dell’Anticiclone delle Azzorre che apporterà ancora una volta cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi. Temperature comunque ancora in lieve aumento per quanto riguarda soprattutto i valori massimi. Attenzione alla formazione delle prime nebbie, soprattutto nelle vallate maggiormente esposte a questo fenomeno, tra la notte di venerdì e quella di sabato, in diradamento comunque entro la mattinata stessa.

  • Domenica qualche annuvolamento in più, ma il tempo rimane asciutto

    Per quanto riguarda invece la giornata di domenica 13 ottobre, nonostante il tempo dovrebbe rimanere asciutto sulla totalità del territorio italiano, non mancherà però un aumento della nuvolosità evidente dai quadranti occidentali. Questo a causa dei flussi umidi atlantici in scorrimento lungo la zona ovest del Mediterraneo e in traslazione verso oriente sui settori dell’Italia soprattutto centro-settentrionale, dove i cieli potranno essere anche molto disturbati, con assenza di precipitazioni. Temperature più o meno stabili con un lieve aumento dei valori minimi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: