Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – MALTEMPO in arrivo, la Protezione Civile dirama l’ALLERTA METEO. Ecco le città interessate

METEO - Arriva il maltempo nella giornata di domani, la Protezione Civile dirama l'ALLERTA METEO, ecco le città interessate

Fulmine, immagine di repertorio fonte Wikipedia.
1 di 4
  • L’Anticiclone mostra i primi segnali di cedimento

    L’Anticiclone di matrice afro-azzorriana che soprattutto nel week-end appena trascorso ha avvolto tutta l’Italia, mostra già da quest’oggi, ma soprattutto da domani mercoledì 21 agosto i primi segnali di cedimento, grazie al disturbo di un’ondulazione del getto atlantico presente momentaneamente sull’Europa centrale. Quest’oggi il maltempo di stampo convettivo coinvolgerà i settori alpini e al più quelli sub-alpini, con temperature in forte calo al passaggio dei fenomeni temporaleschi.

    Calo termico lento, ma progressivo nei prossimi giorni

    A conferma dei primi cedimenti della cupola anticiclonica c’è anche il calo termico dei prossimi giorni, che sarà lento e graduale in tutto il Paese. Nonostante ciò però, nella giornata di oggi e anche in quella di domani mercoledì 21 agosto sono previste condizioni di tempo generalmente asciutto in tutte le regioni centro-meridionali, con cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi. Questa situazione di bel tempo potrebbe drasticamente cambiare dalla giornata di giovedì 22 o venerdì 23 agosto, come parleremo in altri articoli.

    Maltempo sulle regioni del settentrione

    Mappa di allerta della Protezione Civile valida per la giornata di domani mercoledì 21 agosto, fonte: http://www.protezionecivile.gov.it/home

    Discorso diverso invece per quanto riguarda le regioni settentrionali, la maggior parte delle quali dalla giornata di domani mercoledì 21 agosto saranno alle prese con il maltempo, a causa di un abbassamento di latitudine delle correnti più fresche di origine atlantiche che stanno scorrendo in questo momento sull’Europa centrale. Le regioni più colpite dalle condizioni di instabilità e quelle che avranno quindi un accumulo di pioggia al suolo maggiore saranno il Piemonte e la Lombardia, ma rovesci sono attesi anche in Valle d’Aosta, su alcune zone dell’Appennino Tosco-Emiliano e l’alto Friuli, in momenti diversi del giorno.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Presentato il quadro meteorologico che andrà ad interessare lo stivale da oggi e nei prossimi giorni, vi riportiamo il bollettino scritto dal Dipartimento di Protezione Civile valido per la giornata di domani: Precipitazioni: sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori alpini e prealpini, in estensione fra pomeriggio e serata ai settori di pianura di Piemonte e Lombardia occidentale e ai settori occidentali dell’Emilia, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: senza variazioni di rilievo, con valori massimi elevati sulla Pianura Padana e sulle zone pianeggianti interne del Centro-Sud, fino a puntualmente molto elevati nelle conche sulle zone pianeggianti interne di Toscana e Lazio, sull’Umbria e sulla Puglia settentrionale. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: molto mosso il Mar di Sardegna al largo. Fonte: http://www.protezionecivile.gov.it/home.

  • Ecco l’allerta diramata dal Dipartimento

    Sulla base del bollettino precedentemente riportato, il Dipartimento ha valutato queste allerte per la giornata di domani: Per la giornata di domani, Mercoledì 21 agosto 2019: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Lombardia: Nodo idraulico di Milano, Laghi e Prealpi orientali, Alta Valtellina, Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Bassa pianura occidentale, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica. Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Pianura settentrionale, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Pianura Torinese e Colline, Pianura Cuneese. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Lombardia: Valchiavenna, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali. Piemonte: Toce.
    Coinvolte quindi dall’allerta meteo della Protezione Civile le città di Sondrio, Lecco, Milano, Pavia, Varese, Como, Monza, Bergamo, Brescia, Torino, Cuneo, Novara, Biella, Vercelli e Verbano.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.