NanoPress

Meteo Italia: persiste maltempo a tratti intenso sulla Liguria centrale, domani peggiora anche su Calabria e Sicilia

Pubblicato da Brando Trionfera

Seguici su Seguici su Google News, clikka e seleziona la stella nella fonte! Segnala
  • Meteo Italia: persiste maltempo a tratti intenso sulla Liguria centrale, domani peggiora anche su Calabria e Sicilia  – Le previsioni al dettaglio per i prossimi giorni

    Meteo Italia: persiste maltempo a tratti intenso sulla Liguria centrale, domani peggiora anche su Calabria e Sicilia  – Le previsioni al dettaglio per i prossimi giorni

    Sin dalle prime ore di questa mattina sta piovendo forte tra genovese e savonese, nella giornata di domani sabato 10 novembre 2018 atteso maltempo anche su Sicilia e Calabria meridionale

    Nonostante su gran parte della nostra Penisola stiano progressivamente tornando bel tempo e ampi tratti soleggiati, al Nord Ovest e su una piccola parte delle regioni meridionali transitano residue correnti umide e perturbate che favoriscono la genesi di attività temporalesca lungo le rispettive coste e qualche pioggia sui settori interni.

    Anticiclone in rimonta, ma spazio a piogge anche domani  sulle regioni nord occidentali

    Come anche scritto poc’anzi, la giornata di domani sarà caratterizzata da tempo localmente molto instabile sui settori centrali della Liguria con possibilità di precipitazioni abbondanti seppur localizzate a genovese e provincia di La Spezia. Resteranno più ai margini il Piemonte occidentale, cuneese e Valle d’Aosta con cieli in genere nuvolosi o molto nuvolosi ma con basso rischio di fenomeni.

    I modelli matematici confermano una seconda decade quasi interamente anticiclonica

    Clima asciutto e schiarite più o meno ampie accompagneranno quindi gran parte della seconda decade del mese di Novembre, grazie al posizionamento di un vasto campo anticiclonico sull’Europa centrale che favorirà il solo transito di nubi medio-basse a partire dalla giornata di domenica.

  • Possibile seconda metà del mese all’insegna del tempo perturbato?

    Al momento le proiezioni dei principali centri di calcolo suggeriscono la possibilità di una seconda parte del mese volta al ritorno del maltempo su gran parte delle regioni italiane ed un repentino abbassamento delle temperature che porterebbe la neve a cadere a quote medio-alte sui settori alpini e dell’Appennino settentrionale.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter