Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 17 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ITALIA – Sale l’ANTICICLONE, ma attenzione ai TEMPORALI, ecco dove e quando colpiranno

METEO - ITALIA divisa in due tra sole e caldo e temporali e fresco. Ecco dove colpiranno i temporali nei prossimi giorni

Shelf cloud, immagine di repertorio fonte Wikimedia Commons.
1 di 4
  • L’Alta pressione si è nuovamente espanso verso nord

    L’Alta pressione di matrice afro-azzorriana nelle ultime ore ha definitivamente spinto via le correnti atlantiche responsabili oltre che del maltempo sulle regioni settentrionali e sulle centrali adriatiche nei passati giorni, anche del calo termico che ha riportato le temperature in media col periodo in tutto lo stivale. L’Anticiclone ha dunque compiuto la sua rimonta anticiclonica sull’Italia nella giornata odierna, apportando condizioni di tempo soleggiato e clima asciutto su tutto il territorio nazionale, con temperature in aumento progressivo durante il week-end, ma anche ad inizio della prossima settimana per la maggior parte del Paese.

    Apice del caldo martedì 20 agosto

    Come detto gli effetti al suolo dell’Anticiclone afro-azzorriano si sentiranno anche oltre il week-end, protraendosi per l’inizio della settimana prossima e per buona parte della stessa per quanto riguarda la maggior parte del territorio italiano. In particolare, l’apice di quest’ondata di calore è previsto per la giornata di martedì 20 agosto, quando le temperature nelle pianure interne delle regioni centrali tirreniche potranno raggiungere fino i +36/+37°C. La notte si respirerà un po’ di più grazie alla componente oceanica dell’Alta pressione e del sempre minor irraggiamento solare.

    Temporali sulle Alpi, in probabile sconfinamento sulle pianure antistanti

    Temporali estivi sulle Alpi e non solo per l’inizio della prossima settimana

    A partire dalla giornata di lunedì 19 agosto, le correnti più fresche che già in questo momento stanno scorrendo sull’Europa centrale, sono previste abbassarsi leggermente di latitudine, interessando e condizionando il tempo del settore alpino italiano e delle sue pianure vicine. In particolare è previsto lo sviluppo convettivo dei temporali pomeridiani qui, in probabile e facile sconfinamento entro pomeriggio o tardo pomeriggio verso le vicine pianure. Dal maltempo potrebbero essere interessate anche le grandi città di Torino e Milano, con temperature in picchiata durante il passaggio dei fenomeni, ma che risulteranno comunque in leggero sopra media nei loro estremi giornalieri.

  • Altrove tempo asciutto, anche sugli Appennini

    Altrove il tempo sarà bello con condizioni di clima asciutto per ancora almeno una settimana. Toccherà la stessa sorte anche alla dorsale appenninica, sebbene sia previsto qualche annuvolamento pomeridiano totalmente passeggero e innocuo. Temperature tendenzialmente in generale aumento fino alla giornata di martedì 20 agosto, quando, come detto, è previsto l’apice di quest’ondata di calore.

  • Possibile arrivo del maltempo il prossimo fine settimana

    Stando almeno alle emissioni mattutine dei modelli americano GFS ed europeo UKMO, per la fine della prossima settimana è previsto l’arrivo di una saccatura di origine atlantica che dovrebbe affondare nel cuore del Mediterraneo, apportando condizioni di spiccato maltempo almeno per quanto riguarda le regioni dell’Italia centro-settentrionale. Il meridione, sebbene sembra saltato ancora una volta dalle piogge, può comunque godere di un buon calo termico, che risulterà più marcato nel Paese dove colpiranno i fenomeni. Questo ovviamente se la tendenza per il prossimo fine settimana venga confermata, dato che il modello inglese ECMWF non è dello stesso parere e vede proseguire il dominio dell’Anticiclone per tutto il prossimo week-end.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: