Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – L’ESTATE va in VACANZA, nuova ONDATA di violento MALTEMPO in arrivo in ITALIA, ecco quando e dove

METEO - L'ESTATE va definitivamente in VACANZA? In arrivo per il prossimo weekend una nuova ondata di intenso MALTEMPO

Temporale, immagine di repertorio fonte publicdomainpictures.
1 di 4
  • L’Anticiclone è agli sgoccioli sul Mediterraneo

    Il vasto promontorio anticiclonico di origine azzorriana che nel corso dell’ultima settimana ha condizionato non solo il clima italiano, ma anche quello di gran parte d’Europa, si sta mostrando in queste ore in difficoltà nel contrastare le spinte e gli affondi apportati da una vasta saccatura di origine nord-atlantica presente sui Paesi nord europei. Questa saccatura, già nelle prossime ore e per i prossimi giorni apporterà un’ondata di maltempo anche intensa sull’Italia.

    Primi rovesci attesi già dalla serata odierna

    I primi spifferi di aria instabile di matrice atlantica si manifesteranno già a partire dalla serata odierna, attraverso rovesci deboli o moderati probabilmente accompagnati da attività elettrica che interesseranno esclusivamente il Friuli Venezia Giulia. Qui gli accumuli previsti entro la mezzanotte di oggi sono generalmente deboli, con i fenomeni che però localmente possono risultare intensi, accompagnati anche da un brusco crollo delle temperature.

    Nuova forte ondata di maltempo in arrivo nel weekend?

    Previsioni meteo per il prossimo weekend.

    Prima di entrare nei dettagli della perturbazione di questa settimana, vediamo cosa è previsto per questo weekend, quando il tempo sulle regioni centro-meridionali è previsto migliorare. Una vasta saccatura di origine atlantica si fa strada da ovest/nord-ovest e punta il nostro Paese, apportando un’intensa ondata di maltempo dapprima in Francia e successivamente sulle regioni settentrionali del Paese. Più precisamente l’instabilità interesserà dapprima le regioni nord-occidentali per poi estendersi su tutto il settentrione, con possibili violenti temporali accompagnati da un brusco crollo delle temperature.

  • Ondata di maltempo in arrivo anche nel corso di questa settimana

    Un’ondata di maltempo interesserà l’Italia anche nel corso di questa settimana interessando nella giornata di domani mercoledì 18 settembre tutte le regioni settentrionali ed estendendosi, entro la giornata di giovedì 19 settembre a tutte le regioni centro-meridionali, grazie alla discesa del fronte freddo della perturbazione da nord/nord-ovest. Il maltempo sarà quindi accompagnato da un discreto crollo delle temperature, con fenomeni anche particolarmente intensi.

  • Neve comunque oltre i 3000 metri

    Le due perturbazioni previste nel corso dei prossimi giorni, hanno in realtà un tratto comune, nonché quello di presentare ad alte quote delle temperature comunque abbastanza elevate, tanto da far registrare una quota neve stellare. Le nevicate difatti nei prossimi giorni saranno attese solamente sulle cime alpine più alte, precisamente su quelle che superano i 3000 metri di altezza. Al di sotto di tale quota le temperature si mostreranno ancora di molto positive, con condizioni non ideali per le nevicate.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: