Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 1 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Maltempo sull’Italia: violento NUBIFRAGIO a Sassano, nel salernitano. Allagamenti e soccorritori sul posto. Tutti i dettagli

METEO - Piogge, temporali e calo termico sull'Italia: Nubifragio colpisce il salernitano, Sassano. Disagi e famiglie isolate, ecco quanto accaduto

METEO – Maltempo sull’Italia: violento NUBIFRAGIO a Sassano, nel salernitano. Allagamenti e soccorritori sul posto. Tutti i dettagli
Immagine di repertorio: forte nubifragio in Campania. Immagine repertorio. Fonte foto: Ansa
1 di 3
  • Forte maltempo colpisce il centro e il meridione

    Situazione che resta instabile su parte d’Italia, soprattutto in Romagna e al centro-sud con piogge, temporali e quota neve in abbassamento. Anche nel corso delle ultime ore non sono mancati forti piogge anche a carattere di nubifragio, soprattutto nelle zone interne del centro e in Campania. Nel frattempo, ancora per le prossime ore saranno da mettere in conto fenomeni meteo localmente intensi su alcune regioni italiane, soprattutto quelle del medio-basso Tirreno. Nel corso delle ultime ore, la Campania è stata duramente colpita dal maltempo e non sono mancati nubifragi, come ad esempio a Sassano, nel salernitano. Leggi anche: INVERNO, UNA STAGIONE CHE PROSEGUIRA’ CON ALTRE OCCASIONI PER NEVICATE A BASSE QUOTE

    Nubifragi tra Lazio e Campania, Sassano allagata

    La situazione resta difficile in alcune zone del Tirreno dove continua a piovere con intensità a tratti notevole. Il momento peggiore si è vissuto tra la scorsa notte e la mattinata odierna a Sassano, in Campania, dove un violentissimo nubifragio ha causato allagamenti e tanti danni. Come si legge su giornaledelcilento.it,  è stato necessario l’uso del gommone a Sassano per raggiungere alcune abitazioni isolate a causa dell’esondazione di più di un canale in zona Varco. Tanti i danni e purtroppo anche paura nella popolazione: decine di persone sono rimaste isolate ma sono state poi raggiunte dai volontari della protezione civile di Padula. Il salvataggio di queste persone ha richiesto molto tempo, fortunatamente non si registrano feriti. Tanti gli interventi dei Vigili del Fuoco per far fronte ad allagamenti e caduta di rami di alberi in molte zone della provincia di Salerno. Leggi anche: FREDDO ARTICO SULL’ITALIA DA FINE MESE? ULTIMI AGGIORNAMENTI

    Brusco calo termico da domani

    Tempo instabile ancora per le prossime ore prima di un miglioramento parziale nella giornata di domani. Il tempo instabile si sposterà verso il sud con piogge e rovesci nevosi fino a quote molto basse tra Molise, Puglia, Basilicata e interno della Campania. I venti si disporranno da nord e le temperature subiranno un temporaneo ma brusco malo. Il freddo si farà sentire un po’ su tutta l’Italia in particolare tra mercoledì e giovedì mattina, quando a causa della serenità del cielo avremo valori sotto lo zero anche in pianura, in particolare al centro-nord. Nuovo cambio di circolazione dal pomeriggio di giovedì con ingresso di venti occidentali e sensibile rialzo delle temperature. Leggi anche: NUOVA PERTURBAZIONE IN TRANSITO. ZONE COLPITE

    CONTINUA A LEGGERE

  • Giorni della merla miti poi irruzione artica?

    Gennaio finirà senza grossi scossoni e dopo un temporaneo calo termico tra domani e il 27, nuovo netto rialzo tra 28 e 30. A seguire invece si potrebbero rivedere le conseguenze dello Stratwarming, con discese gelide verso sud. Non è ancora chiaro se l’Italia risulterà il bersaglio principale, vista anche la distanza temporale ma sicuramente il tempo diverrà più invernale, ne riparleremo.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: