Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO NAPOLI – Sole e clima caldo nel fine settimana, ma fino a quando? Ecco tutti i dettagli

Meteo Napoli: si apre una lunga fase di bel tempo con il sole e temperature oltre la media del periodo.

Ottobrata in piena regola in arrivo nel weekend.
1 di 4
  • Lunga fase di bel tempo anche a Napoli

    Ottobrata in piena regola sul nostro Paese nei prossimi giorni con l’Anticiclone in ulteriore espansione e con esso sole e temperature in aumento fino oltre la media del periodo anche di 10 gradi. Un po’ come succede oramai regolarmente ogni anno in questo periodo, sull’Italia vivremo giornate piuttosto stabili e soleggiate soprattutto nel fine settimana. Sulla città di Napoli come in gran parte delle grandi città dello stivale il sole sarà protagonista e il clima mite. PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI NAPOLI, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Situazione sinottica a grande scala

    Anticiclone delle Azzorre ben saldo nella sua sede naturale con valori di pressione al suolo fino a 1030 hPa sulle omonime Isole. Goccia d’aria fredda in quota posizionata tra Tunisia e Libia porta tempo instabile o perturbato con temporali, fenomeni che hanno interessato (e interesseranno) i settori jonici meridionali italiani. Flusso atlantico che scorre con diversi minimi depressionari alle alte latitudini. Valori minimi al suolo  fino a 980 hPa tra Islanda e Scandinavia. Le correnti occidentali si abbassano anche verso il Mediterraneo portando qualche pioggia al Nord Italia.

    Ancora qualche nota instabile per oggi

    Previsioni meteo prossimo weekend in Italia.

    Sul Mediterraneo insiste una circolazione di bassa pressione in grado di portare qualche nota d’instabilità sui settori ionici della Sicilia e della Calabria con piogge e temporali. Le correnti occidentali lambiscono le regioni più settentrionali d’Italia. In virtù di questo, qualche precipitazione è stata rinvenuta sulla Lombardia centro-settentrionale e in successiva estensione sulle regioni nord-orientali. Sulla città di Napoli le condizioni meteo per oggi si sono mantenute stabili con temperature intorno i +23°C nelle ore centrali della giornata.

  • Che Ottobrata nel prossimo weekend in Italia meridionale!

    L’ Anticiclone delle Azzorre garantirà condizioni meteo stabili in gran parte dell’Italia nei prossimi giorni, specie sulle regioni centrali-meridionali con cieli sereni e temperature ben oltre la media. Se al nord Italia persisteranno condizioni meteo favorevoli per la formazione di foschie, nebbie o nubi basse specie in Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, in Campania e a Napoli le condizioni meteo si manterranno stabili con cieli sempre sereni o al più poco nuvolosi e con le temperature in ulteriore aumento fino a 25 gradi sulle aree meno esposte a influenza marittima.

  • Autunno in stand-by, quando torneranno le piogge?

    La lunga ottobrata di questi giorni potrebbe subire una battuta d’arresto intorno alla metà del mese quando le correnti occidentali dall’Atlantico raggiungeranno la penisola Iberica, la Francia e successivamente forse anche l’Italia riportando così le piogge e le temperature in linea alle medie del periodo. Potrebbero essere principalmente le regioni nord-occidentali quelle maggiormente investite dal cambiamento meteo, le ultime uscite dei modelli hanno ancora qualche margine d’incertezza a causa dell’elevata distanza temporale.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, a cui vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: