Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 30 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE e TEMPORALI, in ITALIA arriva la FURIA del MALTEMPO, la Protezione Civile emette l’ALLERTA, ecco le città interessate

METEO - La FURIA del MALTEMPO si abbatterà ancora una volta sull'ITALIA con PIOGGE e TEMPORALI, la Protezione Civile ha diramato l'ALLERTA, ecco le città interessate

Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Maltempo questo pomeriggio in Italia

    Le condizioni meteo nel corso di questo pomeriggio in Italia sono volte ad un evidente peggioramento, con lo sviluppo termoconvettivo di temporali che hanno colpito in maniera localizzata svariati settori delle regioni centro-meridionali. I fenomeni sono stati talvolta anche intensi, e occasionalmente gli acquazzoni sono stati privi di attività elettrica, come ad esempio nelle aree orientali della Capitale quest’oggi. Il tempo invece si è mostrato nettamente più stabile al nord, dove non sono mancati anche sprazzi di cielo sereno, mentre addensamenti più sostanziosi si sono ritrovati solamente sui settori nordorientali del Triveneto.

    In serata generale miglioramento con qualche pioggia

    Con l’avanzare della serata le condizioni meteo tenderanno però a migliorare sulla nostra Penisola, persino con qualche schiarita: con il venir meno dell’irraggiamento solare, viene meno anche la componente energetica data dal calore che l’irraggiamento stesso sprigiona in atmosfera e dunque manca la causa scatenante della formazione dei temporali termoconvettivi. Qualche pioggia tuttavia interesserà ancora il settore adriatico meridionale e alcune aree joniche del Paese, in special modo della Sicilia, che risentiranno di una debole circolazione instabile proveniente dai quadranti orientali.

    Ancora temporali in arrivo per domani

    Nella giornata di domani domenica 31 maggio saranno ancora particolarmente evidenti gli effetti che le correnti instabili e più fresche provenienti dal comparto euroasiatico apporteranno sulla nostra Penisola: dopo una mattinata con piogge sul medio-basso versante adriatico e su alcuni settori della Calabria e della Sicilia, nel corso del pomeriggio nuovi temporali si formeranno lungo la dorsale appenninica centro-meridionale e sui rilievi montuosi. Qualche acquazzone sarà possibile ritrovarlo localmente anche sull’Appennino Tosco-Emiliano. I fenomeni localmente potranno essere anche intensi e accompagnati per l’appunto da attività elettrica.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo ora il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori alpini e appenninici settentrionali, Marche occidentali, zone interne e rilievi del Lazio sud-orientale, settori occidentali di Abruzzo e Molise, zone interne della Sardegna, Puglia, Campania orientale e meridionale, Basilicata, Calabria e Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati su Puglia meridionale e settori ionici della Calabria centro-settentrionale; Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in generale rialzo, anche sensibile, al Centro-Sud. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Domenica 31 maggio 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA: Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale. Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale. Puglia: Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica.
    Interessati dunque dall’allerta tutti i capoluoghi della Puglia e i seguenti: Crotone e Catanzaro.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: