Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 28 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO ROMA: Clima tutt’altro che INVERNALE nei giorni della Merla, Inverno ancora latitante, ecco tutte le previsioni

Meteo Roma: i Gironi della Merla noti come i giorni più freddi dell'anno saranno invece caratterizzati dal clima quasi primaverile in Italia, è un Inverno finora anonimo. Proviamo a vedere se qualcosa cambierà con il mese di Febbraio.

Previsioni meteo Roma, foto Ansa.itPrevisioni meteo Roma, foto Ansa.it
Previsioni meteo Roma, foto Ansa.it
1 di 4
  • Giorni della merla caratterizzati dal bel tempo in Italia

    Un pò come è stato per gran parte di questo inverno dal giorno del suo solstizio, ora anche i Giorni della Merla noti come i giorni più freddi dell’Inverno almeno secondo le credenze popolari, saranno caratterizzati da condizioni meteo stabili in Italia e per di più con il clima mite a causa delle correnti occidentali in grado di innalzare le temperature a tutte le quote oltre la climatologia di riferimento. Anche a Roma troveremo il bel tempo, nel corso del corrente editoriale.  PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI ROMA, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Previsioni meteo per la città di Roma

    Forti raffiche di vento dai quadranti occidentali hanno interessato il Lazio e la Capitale nelle ore di questa mattina apportando anche qualche disagio, poche invece le precipitazioni sul territorio nazionale. Nella prima parte di questa mattina la situazione meteo tende a migliorare con venti in attenuazione ma con ancora qualche nube in transito. Durante le prossime ore saranno maggiori le schiarite in un contesto climatico simil-primaverile.

    Previsioni meteo in Italia

    Anticipo di primavera nei primi di febbraio, ma inverno pronto a riscattarsi

    Le correnti atlantiche sono tornate in Italia e con esse anche qualche precipitazione. Come ampiamente annunciato nei precedenti editoriali si tratta tuttavia di fenomeni di debole o di moderata intensità già in fase di esaurimento, con un miglioramento evidente sulla Calabria tirrenica. Solo sulle regioni meridionali tirreniche e sulle Alpi di confine insiste qualche nota di maltempo con rispettivamente piogge e nevicate fino a quote medio-basse. Nei prossimi giorni la situazione meteo non subirà grandi variazioni con il clima ancora mite in Italia e per lo più stabile con solo qualche passaggio nuvoloso.

  • Tendenza meteo prossimo weekend

    Clima mite in Italia con le temperature oltre la media del periodo anche di 5-7 gradi, soprattutto nei valori minimi. Tendenza ad un ulteriore aumento delle temperature a ridosso del primo weekend del mese di Febbraio, quando le correnti si disporranno dai quadranti meridionali. Non del tutto esclusa qualche precipitazione in transito tuttavia tra Sabato e Domenica sulle regioni centrali.

  • Inverno che non decolla

    Le condizioni meteo sono state almeno finora piuttosto miti durante la stagione invernale entrata oramai nel vivo con le temperature oltre la media di riferimento. Ora le correnti occidentali provenienti dall’oceano Atlantico recano qualche disturbo, tuttavia i Giorni della Merla vedranno ancora clima mite in Italia. Anche per l’inizio del mese di Febbraio le condizioni meteo saranno per lo più stabili e primaverili, solo a seguire sembrerebbe possibile l’arrivo di correnti più fredde da nord con neve fino a quote basse e temperature in sensibile calo, ma per questo necessitiamo di nuovi aggiornamenti da parte dei principali modelli meteo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: