Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 11 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Sarà ancora MALTEMPO grazie ad un FLUSSO PERTURBATO, ma migliora al sud, tutti i dettagli

METEO - Il MALTEMPO continuerà ad imperversare sull'estremo nord ITALIA, in particolare sulle Alpi nordoccidentali, tempo in miglioramento al sud, ecco l'evoluzione delle prossime ore

Maltempo in arrivo in Italia, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Migliora al sud Italia dopo il maltempo della prima parte di giornata

    Dopo una fase di maltempo che ha coinvolto il sud Italia in particolare il settore tirrenico della Calabria grazie all’ingresso di un flusso perturbato sul nostro Paese proveniente dai quadranti settentrionale, già in queste ore il tempo è qui in miglioramento, in un contesto di cieli comunque prettamente nuvolosi. Le temperature risultano anch’esse tutt’altro che invernali, con valori termici spesso sopra la media del periodo soprattutto per quanto riguarda le minime negli ultimi giorni.

    Scorrimento di correnti più umide ad alta quota

    La situazione sinottica attuale vedrebbe l’Italia, soprattutto le aree centro-settentrionali, pervasa da correnti più umide in arrivo dai quadranti settentrionali. Tali correnti hanno causato, come scritto in precedenza, del maltempo sul versante tirrenico calabrese tra la serata di ieri e la prima parte della giornata di oggi, prima di un miglioramento. Ma non solo: infatti, come vedremo, l’instabilità ha interessato e continuerà a farlo anche alcuni settori dell’estremo nord italiano.

    Maltempo sulle Alpi e Prealpi nordoccidentali

    Piogge in arrivo persino sulle Alpi sotto i 2000 metri, immagine di repertorio fonte ANSA.

    Il maltempo dunque non ha interessato il solo versante tirrenico della Calabria, ma anche alcune zone del nord Italia, come Alpi e Prealpi nordoccidentali. A differenza dei settori tirrenici meridionali tuttavia, dove le condizioni meteo stanno già migliorando nel corso di queste ore, su tali settori l’instabilità continuerà ad avere la meglio grazie al fenomeno dello stau, seppur è attesa un’attenuazione durante la serata.

  • Quota neve stellare anche sulle Alpi

    Il peggioramento meteo per le Alpi è tutt’altro che invernale. Siamo infatti a fine Gennaio e sulle Alpi sarebbe prevista pioggia anche al di sotto dei 2000 metri. Se non fosse per il calendario qualcuno penserebbe che stiamo in piena primavera, ma non è così. La quota neve si attesterà infatti domani  giovedì 30 gennaio oltre i 2000 metri, con fenomeni comunque più probabili nella seconda parte di giornata. Essi risulteranno tuttavia piuttosto deboli, come gli accumuli che ne risulteranno

  • Qualche acquazzone anche sull’alta Toscana

    Dagli ultimi aggiornamenti del modello ICON/DWD sembrerebbe che intorno alla serata di domani giovedì 30 gennaio un peggioramento potrebbe invece coinvolgere i settori costieri settentrionali della Toscana, con fenomeni localmente anche intensi. Questo sempre a causa di un flusso perturbato che rimarrà comunque piuttosto presente ad alte quote, apportando però piogge del tutto occasionali grazie alla mancanza di un vero e proprio minimo depressionario.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: