Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Sarà ancora MALTEMPO in ITALIA domani, ecco quali sono le zone di interesse

METEO ITALIA - Domani ancora MALTEMPO sulle regioni nord-orientali. Bel tempo altrove con la risalita dell'Anticiclone

Fulmini. Fonte immagine publicdomainpictures.
1 di 4
  • Le correnti atlantiche in ripiego verso nord-est causeranno ancora maltempo

    Le correnti di origine atlantica che hanno e stanno tutt’ora interessando lo stivale italiano, hanno riportato le temperature in media o localmente al di sotto in tutto il Paese, apportando maltempo diffuso sulle regioni settentrionali e in parte di quelle centrali negli scorsi giorni, nelle prossime ore si apprestano ad abbandonare lentamente l’Italia in favore di una nuova rimonta anticiclonica di matrice afro-azzorriana. In particolare, la saccatura sta transitando verso nord-est non mancando di generare residuo maltempo nelle regioni nord-orientali.

    Che significa Anticiclone di matrice afro-azzorriana?

    Abbiamo appena parlato di una rimonta anticiclonica di matrice “afro-azzorriana“. Non è stato un nostro lapsus, semplicemente si definisce così la natura di una cupola anticiclonica che vede mescolare le due masse d’aria calde, appunto l’azzorriano e l’africano. Inoltre si definisce in questa maniera qualsiasi sia la componente dominante tra le due, che sia africana o viceversa. Nel nostro specifico caso, la risalita anticiclonica che ci coinvolgerà avrà una maggior componente africana, ma quella oceanica sarà importante affinché i tassi umidi siano ridotti e le notti siano più facilmente sopportabili, con temperature relativamente più fresche grazie anche al sempre minor irraggiamento solare.

    Domani maltempo sul Triveneto

    Maltempo residuo nelle regioni del Triveneto domani venerdì 16 agosto 2019.

    La perturbazione che sta abbandonando lentamente il nostro Paese lascia dietro di sé strascichi di maltempo, con rovesci che saranno possibili già dalle primissime ore di questa nottata in Trentino, in spostamento verso le prime ore della mattina sulle regioni di Veneto e Friuli Venezia Giulia. E’ soprattutto in quest’ultima regione che il fronte perturbato è previsto rinforzarsi nella mattinata di domani, con forti piogge accompagnate probabilmente anche da attività elettrica. Calo termico apprezzabile previsto durante l’arrivo delle precipitazioni, soprattutto se intense. Schiarisce entro il pomeriggio.

  • Successivo miglioramento delle condizioni meteo, ma occhio ai temporali convettivi sulle Alpi

    Dal pomeriggio di domani e per tutta la durata del week-end è previsto un miglioramento generale delle condizioni meteorologiche su tutto lo stivale. Questo grazie alla rimonta anticiclonica di origine afro-azzorriana, che causerà un nuovo innalzamento termico riportando le temperature sopra la media del periodo, ma che non mancherà di accusare qualche cedimento sulle aree poste all’estremo nord Italia. Specialmente sul settore alpino a partire da lunedì è previsto lo sviluppo prevalentemente convettivo di temporali pomeridiani, che entro il pomeriggio o il tardo pomeriggio dovrebbero facilmente sconfinare sulle pianure antistanti, con crollo delle temperature al passaggio delle forti precipitazioni.

  • Possibile break temporalesco per il week-end 23/25 agosto

    Stando attualmente alle emissioni del modello europeo ECMWF, una profonda saccatura di origine atlantica è prevista affondare nel cuore del Mediterraneo nella giornata di venerdì 23 agosto, apportando condizioni di severo maltempo in tutto il Paese, con temperature in picchiata. Difficile attualmente entrare nei dettagli, data la distanza temporale siderale ci troviamo ancora nel pieno campo delle ipotesi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.