Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 21 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO TORINO – ATTENZIONE, in città torna il MALTEMPO con CALO TERMICO, ma quanto durerà? Scopriamolo insieme

METEO TORINO - Si apre una nuova fase instabile in città, con MALTEMPO e CALO TERMICO, quanto durerà?

Previsioni meteo Torino, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Maltempo oggi su parte del nord

    Prosegue imperterrita la fase di instabilità iniziata già da qualche giorno sui settori nord-occidentali italiani, in special modo quelli della Liguria. Qui i rovesci si son rivelati fin ora deboli o al più moderati, con cumulati al suolo generalmente deboli e inferiori ai 10 millimetri. Tali si riveleranno anche nel corso delle prossime ore e nella giornata di domani sabato 19 ottobre, con temperature tutto sommato stabili e massime sotto ai +20°C. Tra i settori nordoccidentali interessati dal maltempo non troveremo oggi Torino, ma si tratterà solo di tempo prima che torni di nuovo a interessare la città, come vedremo.
    PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI TORINO, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Asciutto e mite al centro-sud

    Oggi il tempo si presenta asciutto con cieli in prevalenza completamente soleggiati o poco nuvolosi sulle regioni centro-meridionali, dove sono ben visibili i primi spifferi anticiclonici provenienti dal nord-Africa. Questi sono anche responsabili, oltre che di un primo leggero aumento delle temperature nella giornata odierna, anche di un miglioramento delle condizioni meteo avuto sulla Puglia meridionale, sferzata dal maltempo ieri.

    Previsioni meteo Torino oggi

    Previsioni meteo per Torino.

    Per quanto riguarda la città di Torino, malgrado nella serata odierna si assisterà ad un ritorno del maltempo sulla maggior parte dei settori nordoccidentali, essa sarà momentaneamente esclusa almeno fino alla mezzanotte odierna. Si evidenzierà un aumento notevole della nuvolosità, in un contesto comunque di cieli prevalentemente o molto nuvolosi. Gli estremi termici giornalieri registrati sul capoluogo piemontese misurano +14°C di minima e quasi +18°C di massima.

  • Maltempo in arrivo nel weekend

    A partire già dalle primissime ore della notte di domani sabato 19 ottobre, Torino potrebbe finalmente tornare a rivivere una fase di maltempo sulla città, con piogge e rovesci generalmente comunque di debole o moderata intensità. Gli accumuli finali della giornata non dovrebbero neanche raggiungere i 10 millimetri, con temperature massime comunque stabilmente sotto i +20°C e minime costanti sui +13/+14°C con fisiologiche oscillazioni.

  • Piogge anche nella prossima settimana

    Le piogge interesseranno il capoluogo piemontese con tutta probabilità anche per la giornata di lunedì 21 ottobre, con la settimana che dunque aprirà come chiuderà quella corrente. Rovesci anche a tratti intensi potrebbero interessare Torino per la giornata in esame, a causa di una vasta saccatura in affondo sul Mediterraneo occidentale, le cui correnti instabili riescono trasversalmente a influenzare il tempo dei settori italiani nordoccidentali. Temperature ancora tipicamente autunnali e sotto i +20°C.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: