Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 10 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO TORINO – Tempo fin qui NUVOLOSO, ma ASCIUTTO: ecco le previsioni delle prossime ore e dei prossimi giorni

METEO TORINO - Tempo talvolta anche MINACCIOSO, ma con assenza di fenomeni nel pomeriggio: miglioramento graduale nelle prossime ore, in un contesto di cieli sempre non limpidissimi, ecco le previsioni dei prossimi giorni

Previsioni meteo Torino, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Maltempo in alcune zone del nord, meglio al centro-sud

    Nonostante un arretramento piuttosto evidente dell’Alta pressione di origine afroazzorriana che per buona parte della settimana ha assicurato condizioni meteo di generale stabilità in Italia, il tempo sulle regioni centro-meridionali non solo rimane stabile e asciutto, ma anche accompagnato da cieli prevalentemente soleggiati o al più poco nuvolosi, in un contesto climatico comunque estivo. Diversamente si può dire per molti settori del nord Italia, alle prese con un’ondata di forte maltempo fin dalle prime ore di questa mattina e che sta colpendo in particolare la Lombardia e il Triveneto e che attualmente e nelle prossime ore interesserà anche l’Emilia-Romagna. La città di Torino, come vedremo, è rimasta in ombra pluviometrica.
    PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DI TORINO, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Previsioni meteo Torino oggi

    Come accennato in precedenza dunque, sebbene i cieli siano risultati talvolta minacciosi sulla città di Torino, con il transito di addensamenti nuvolosi piuttosto massicci soprattutto nel corso di questo pomeriggio, le condizioni meteo sul capoluogo piemontese sono comunque risultate fin qui relativamente stabili e asciutte e con assenza di fenomeni. Come avevamo specificato ieri, per la dinamica della perturbazione stessa, era difficile immaginare un coinvolgimento della città torinese. E anche le temperature non hanno subito grosse variazioni rispetto a ieri, oscillando tra i +20°C di minima e i +30°C di massima circa. La stabilità persisterà sul capoluogo piemontese anche per tutta la serata corrente, con le correnti atlantiche in allontanamento verso oriente.

    Miglioramento graduale domani, in un contesto di cieli comunque non limpidissimi

    Previsioni meteo per Torino.

    Nella giornata di domani domenica 12 luglio il cavo atlantico responsabile di questa fugace ondata di maltempo traslerà verso il settore balcanico, sospinto da un nuovo tentativo dell’Alta pressione di origine afroazzorriana di tornare ad avvolgere il nostro Paese. Ci riuscirà almeno temporaneamente, pertanto le condizioni meteo sulla città di Torino saranno in graduale e lieve miglioramento, con cieli comunque poco o parzialmente nuvolosi. Rimane comunque atteso per domani un calo anche sensibile delle temperature massime, mentre quelle minime tenderanno a stabilizzarsi sui valori odierni con fisiologiche fluttuazioni.

  • Lunedì in compagnia della variabilità

    La variabilità sarà caratteristica anche della giornata di lunedì 13 luglio sulla città di Torino: le condizioni meteo appariranno infatti stabili e asciutte con effetti anticiclonici prevalenti, ma lo scorrimento di correnti umide appena oltralpe favoriranno il passaggio di alcuni ammassi nuvolosi tuttavia transitori e innocui. Temperature che rimarranno stabili sui valori previsti per domani o in lieve nuovo aumento nei valori massimi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: