Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Torna la NEVE abbondante sulle ALPI, qualche fiocco anche sull’APPENNINO settentrionale, ecco DOVE

METEO - Torna la neve in Lombardia, Trentino Alto Adige e sull'Appennino tra l'Emilia Romagna e la Toscana, ecco le località coinvolte

METEO – Torna la NEVE abbondante sulle ALPI, qualche fiocco anche sull’APPENNINO settentrionale, ecco DOVE
METEO - autunno avanti tutta con neve a bassa quota?
1 di 3
  • Perturbazione alle spalle, piogge alluvionali e qualche disagio

    Salve cari amici del Centro Meteo Italiano! La perturbazione numero 2 del mese di novembre ha interessato la nostra penisola apportando condizioni di maltempo diffuso. Le piogge hanno interessato specialmente le regioni Tirreniche, con accumuli di pioggia più consistenti tra il basso Lazio e la provincia di Caserta nella giornata di ieri. Nel fine settimana avremo condizioni di maltempo contrastanti in Italia, con maltempo al centro-sud e stabilità al nord.

    Fine settimana stabile al nord e ancora maltempo al centro-sud

    Meteo weekend – Anche nella giornata di domani il maltempo continuerà ad insistere al meridione con piogge sparse; nel fine settimana l’Italia risentirà ancora della presenza di una goccia fredda in quota di matrice atlantica che si posizionerà tra nord-Africa e isole Baleari. I suoi effetti saranno percepiti specialmente al centro-sud, dove confluirà maggiore nuvolosità e precipitazioni sparse. Al nord la situazione risulterà piuttosto differente, grazie ad un campo di alta pressione di matrice azzorriana che spingerà dall’atlantico passando per l’Europa centrale e la Gran Bretagna. Vediamo di seguito quale potrebbe essere l’andamento meteo per il mese di novembre in corso.

    Meteo Italia, si avvicinano le correnti perturbate di matrice atlantica.

    Flusso atlantico più attivo nel mese di novembre?

    Mese di novembre che in linea generale con l’analisi degli indici teleconnettivi dovrebbe risultare piuttosto piovoso e perturbato. Si evince quanto segue dall’osservazione dell’indice AMO particolarmente positivo (propenso ad un’apertura della porta atlantica), ma anche dell’indice NAO che risulta neutro, in linea con le attese. Questa visione risulta piuttosto aderente con quella del centro di calcolo europeo, che vede un vortice polare ancora piuttosto debole, a sfavore di una circolazione atmosferica zonale. Vediamo infine quali sono state le località interessate dalle neve quest’oggi.

    CONTINUA A LEGGERE​

  • Torna la neve in montagna, ecco dove

    Dapprima le località di alta montagna sono state interessate dalle nevicate: sulle Alpi lombarde il paese di Livigno (posto a 1800 metri circa) ha totalizzato un accumulo di 50 centimetri circa. Neve anche a Madonna di Campiglio e in Trentino al di sopra dei 1000 metri di altitudine. Anche sul passo del Brennero la neve non è mancata nelle ore notturne. Primo velo di neve sull’Abetone e sull’Appennino Tosco-Emiliano sul Passo del Lupo intorno ai 1500 metri di altezza. Nelle prossime ore i fenomeni andranno incontro ad un graduale esaurimento, lasciando spazio a temperature più rigide nella notte.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Tecnico Meteorologo certificato secondo lo schema WMO ed iscritto all'Associazione Meteo Professionisti (AMPRO); fondatore di Meteo Lazio nel 2014, realtà che vanta una rete di stazioni meteo private. Fornisce dati meteo e bollettini per svariate sedi di Protezione Civile nel Lazio.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia