Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TRENO di PERTURBAZIONI in arrivo in ITALIA con CROLLO TERMICO, ESTATE KO, tutti i dettagli

METEO - TRENO di PERTURBAZIONI in arrivo, secondo ECMWF almeno 3 nei prossimi 7 giorni, tutti i dettagli

Previsioni meteo per la prossima settimana
1 di 4
  • Oggi maltempo sulle regioni settentrionali

    Nella giornata di oggi si interrompe la lunga fase di stabilità apportata nel corso degli ultimi giorni dall’Anticiclone delle Azzorre che ha interessato non solo il clima italiano, ma anche quello della maggior parte di Europa, grazie all’arrivo delle piogge e dei temporali sulle regioni settentrionali. Questi sono generati dallo scorrimento di aria più fresca e umida di origine nord-atlantica portate da una vasta saccatura presente attualmente sui Paesi europei orientali.

    Domani il maltempo raggiungerà il centro-sud

    Nella giornata di domani il maltempo raggiungerà il centro-sud, grazie alla discesa del fronte freddo della perturbazione verso sud/sud-est. A partire già dalle prime ore di questa notte per la verità, i temporali raggiungeranno le regioni centrali, con i fenomeni più intensi attesi tra alto Lazio e bassa Toscana, in successiva estensione entro la mattinata sulle regioni meridionali. Qui i temporali più forti sono previsti arrivare nel pomeriggio nei settori interni della Puglia, con un generale e drastico abbassamento dei valori termici in tutto il Paese.

    Maltempo prossima settimana

    Temporali in arrivo nella prossima settimana?

    Quella appena descritta non sarà nient’altro che la prima di tre perturbazioni che interesseranno il nostro stivale da oggi a 7 giorni, almeno stando all’emissione mattutina del principale centro di calcolo inglese ECMWF (00utc). Saltando infatti per un attimo la seconda, ci soffermiamo sulla terza, quando un cavetto instabile di origine atlantica dovrebbe leggermente affondare nel nostro Paese apportando condizioni di maltempo anche intenso sulle regioni settentrionali. Precisiamo che si tratta di una tendenza più che una previsione, basata sul modello inglese ECMWF e che ha quindi bisogno di ulteriori conferme nel corso dei prossimi giorni.

  • Weekend spaccato a metà tra bel tempo e maltempo

    E’ sul finire di questa settimana che è prevista arrivare la seconda perturbazione in delle tre previste nell’arco di una settimana in Italia. Un weekend che però possiamo definirlo spaccato a metà tra il bel tempo di sabato 21 e il maltempo di domenica 22 settembre. In effetti per la giornata di sabato l’Anticiclone è previsto in timida ripresa sul nostro stivale, anche se a partire già dal tardo pomeriggio o la serata, i primi rovesci colpiranno le regioni nord-occidentali e sarà solo il preludio di una nuova ondata di instabilità che coinvolgerà il nostro Paese nei giorni successivi.

  • Forti temporali da domenica

    A partire dunque dalla giornata di domenica 22 settembre e a cavallo tra il finire di questa settimana e l’inizio della prossima, è prevista arrivare una nuova intensa ondata di maltempo in Italia, con temporali anche violenti che colpiranno principalmente i settori tirrenici centro-settentrionali. I fenomeni saranno associati ad una nuova diminuzione drastica delle temperature, con la neve che potrà tornare a cadere sul settore delle Alpi occidentali fino a quote intorno ai 2800/2900 metri.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: