Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TRENO di PERTURBAZIONI in TERZA DECADE, frequenti TEMPORALI ed ESTATE KO. I dettagli

METEO ITALIA - Terza decade del mese all'insegna dell'instabilità e dei frequenti temporali nel nostro Paese, i dettagli

Previsioni meteo Italia per la prossima settimana.
1 di 4
  • Estate KO con l’arrivo delle correnti atlantiche

    Nella giornata odierna si segna il definitivo abbandono delle correnti anticicloniche che hanno interessato non solo il nostro Paese, ma anche la maggior parte di quelli europei centro-occidentali. Questo perché il maltempo che ieri ha coinvolto le regioni settentrionali, si è esteso quest’oggi anche sulle regioni centro-meridionali, con temporali anche intensi e forte crollo delle temperature al passaggio dei fenomeni forti. Tutto ciò è causato dall’invasione nel nostro stivale delle correnti instabili e più fresche provenienti da una vasta saccatura presente nell’est Europa.

    Terza decade all’insegna dell’instabilità?

    Dopo una prima forte mazzata all’estate data nel corso di questi giorni, il maltempo potrebbe caratterizzare la maggior parte dei giorni della terza decade di settembre, con un treno di perturbazioni in transito in Italia. Forti temporali si potrebbero alternare a brevissimi momenti di pausa temporalesca, per poi riprendere successivamente per l’arrivo di una nuova ondata di instabilità. Il caldo estivo sembra ormai essere solamente un ricordo, stando almeno alle previsioni attualmente disponibili. Ma entriamo nel dettaglio delle perturbazioni previste nel corso della terza decade del mese corrente.

    Intensa perturbazione 22-24 settembre

    Serie di impulsi perturbati verso l'Italia, autunno avanti tutta

    Serie di impulsi perturbati verso l’Italia, autunno avanti tutta

    La prima perturbazione della terza decade è prevista arrivare per la giornata di domenica 22 settembre, ultimo giorno di estate astronomica (quest’anno finisce il 22). In particolare un fronte perturbato partirà dal Mediterraneo occidentale e si sposterà verso oriente colpendo soprattutto le regioni tirreniche centro-settentrionali, dove non sono escludibili possibili nubifragi. Questo a causa di un cavo d’onda instabile di matrice atlantica previsto affondare nel nostro Paese. Per la giornata di lunedì 23 settembre, all’esordio dell’Autunno astronomico, sono previsti maggiormente colpiti gli stessi settori del giorno precedente, mentre entro martedì 24 il maltempo si sposterà verso oriente.

  • Momentanea rimonta anticiclonica per il 25

    Per quanto riguarda la giornata di mercoledì 25 settembre è prevista una nuova timida ripresa dell’Anticiclone delle Azzorre che tuttavia sarà momentanea. Le temperature si terranno su valori intorno alla media con il caldo opprimente estivo che sembra ormai solo un lontanissimo e brutto ricordo. Trattasi quindi di un’onda mobile prefrontale che preannuncia l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica.

  • Nuova ondata di maltempo dal 26

    A partire dalla giornata di giovedì 26 settembre è infatti prevista una nuova e ulteriore ondata di maltempo, grazie ad un nuovo cavetto d’onda instabile sempre di matrice atlantica previsto affondare sul nostro Paese, questa volta leggermente più a oriente rispetto alla perturbazione del 22. Ne deriverebbe un’ondata di generale instabilità che interesserebbe non solo i settori tirrenici, ma anche il resto delle regioni centro-settentrionali italiane, con un ulteriore calo delle temperature. Vista la distanza temporale relativamente lunga, trattasi di una previsione che ha comunque bisogno di ulteriori conferme nel corso dei prossimi giorni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: