Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 6 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – ultimi aggiornamenti per FERRAGOSTO in ITALIA tra caldo intenso e temporali

METEO ITALIA, Ferragosto 2019 meno caldo e con temporali? Vediamo gli ultimi aggiornamenti dei modelli

Tendenza meteo Ferragosto 2019
Tendenza meteo Ferragosto 2019
1 di 4
  • Situazione sinottica attuale

    Ad ormai una settimana di distanza dal Ferragosto possiamo iniziare a fare delle prime previsioni meteo dettagliate, anche se l’incertezza specie sulle precipitazioni è ancora importante. Iniziamo però dalla situazione sinottica attuale sull’Europa che vede l’anticiclone africano ancora schiacciato sulla parte più bassa del Mediterraneo. Un flusso di correnti più umide dai quadranti occidentali scorre sull’Europa lambendo anche l’Italia dove nelle prossime ore porterà condizioni meteo a tratti instabili sulle regioni del Centro-Nord. Sull’Atlantico troviamo invece un profondo vortice depressionario poco a nord delle Isole Azzorre con valori al suolo fino a 985 hPa. Nei prossimi giorni questo sarà il responsabile dell’intensa ondata di caldo.

    Meteo weekend, temperature in rialzo

    Il secondo weekend di agosto, che precede il Ferragosto, vedrà l’espansione e poi il rafforzamento di un promontorio anticiclonico africano sul Mediterraneo centrale. Questo porterà senza se e senza ma condizioni meteo stabili da Nord a Sud. L’approfondimento e lo spostamento dell’intenso vortice sull’Atlantico spingerà poi verso l’Italia aria molto calda direttamente dall’Africa facendo impennare le colonnine di mercurio. Le condizioni meteo del weekend risulteranno pienamente estive e al momento c’è da segnalare soltanto la possibilità di qualche acquazzone o temporale pomeridiano sull’arco alpino. Meteo Ferragosto ancora incerto ma sempre più probabile un generale ricambio di aria.

    Meteo ferragosto 2019

    Meteo ferragosto 2019

    Ferragosto 2019: ultimi aggiornamenti meteo

    Anche gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo confermano un generale ricambio di aria durante la settimana del Ferragosto. Ci sono però ancora divergenze in merito all’entità della perturbazione in arrivo. I due modelli principali hanno limato di molto l’affondo della saccatura verso il Mediterraneo ma sia GFS che ECMWF continuano comunque a mostrarla, il secondo anche un po’ più pronunciata rispetto a prima. Tutto ciò vuol dire che tra Martedì 13 e Mercoledì 14 agosto l’arrivo di aria più fresca dall’Atlantico metterà fine alla super ondata di caldo prima al Nord e poi sulle regioni del Centro Italia. Calo termico anche al Sud proprio nella giornata di Ferragosto.

  • Piogge e temporali nel giorno di Ferragosto?

    Se il calo termico sempre ad oggi confermato e piuttosto probabile, molto difficile risulta invece inquadrare le precipitazioni. Per il modello GFS la saccatura sarebbe piuttosto blanda e dunque con piogge e temporali solo nella giornata di Martedì 13 al Nord Italia. Più asciutti invece i giorni successivi con Ferragosto che vedrebbe solo qualche acquazzone pomeridiano sulle Alpi. Più incisivo il modello europeo ECMWF con dunque un maggior apporto di precipitazioni sempre al Nord e su parte del Centro tra Martedì 13 e Mercoledì 14 agosto, più asciutto il giorno 15. La tendenza meteo andrà dunque aggiornata e affinata nel corso dei prossimi giorni.

  • Caldo record in Italia a Luglio?

    Tiriamo le somme di questo mese di luglio 2019 trascorso con un’ondata di caldo record sull’Europa ma che per l’Italia è risultato solo, si fa per dire, al 7° posto tra i più caldi da quando si effettuano le rilevazioni. Secondo i dati di ISAC-CNR infatti l’anomalia delle temperature medie su scala nazionale è stata di +2 gradi. Lontana dai +3.52 gradi che segno il luglio 2015, il più caldo mai registrato. Per quanto riguarda le temperature massime queste hanno avuto un’anomalia di +2.02 gradi posizionandosi al 9° posto tra le più calde. Non molto lontane le minime con un’anomalia di +1.98 gradi che le colloca al 4° posto. Un’estate dunque molto calda fino ad ora ma non da record.

  • Vi invitiamo dunque a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: