Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 16 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violento MALTEMPO con GRANDINE in arrivo in ITALIA, ALLERTA ROSSA della Protezione Civile, ecco dove

METEO - ATTACCO PERTURBATO sull'ITALIA con violenti TEMPORALI e GRANDINATE, la Protezione Civile diffonde l'ALLERTA ROSSA, ecco le ZONE COLPITE

METEO – Violento MALTEMPO con GRANDINE in arrivo in ITALIA, ALLERTA ROSSA della Protezione Civile, ecco dove
Allerta meteo rossa della Protezione Civile.
1 di 3
  • Gravi danni per la grandine nel cuneese

    Nella giornata odierna le condizioni meteo sulle aree più settentrionali del Paese sono peggiorate a causa dell’affondo di una saccatura di origine atlantica sull’Europa occidentale. Tale peggioramento ha portato allo sviluppo di temporali anche violenti e spesso accompagnati da grandine talvolta di grandi dimensioni, che hanno provocato danni molto ingenti soprattutto nel cuneese. Rimane invece stabile e con clima pienamente estivo al centro-sud e su parte del nord.

    Domani ancora forti temporali

    Maltempo violento si abbatterà tra questa sera e prime ore di domani domenica 1° agosto sull’alta Lombardia, anche con grandine e crollo delle temperature al passaggio dei fenomeni. Instabilità che si sposterà poi verso oriente, andando ad interessare le aree nordorientali della Penisola entro il pomeriggio di domani. Il maltempo presenterà su questi settori carattere meno estremo con tutta probabilità, ma non sono ugualmente escludibili locali nubifragi e grandinate. Si mantiene stabile sul resto dello stivale e con temperature elevate. PER TUTTI I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni:  da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali del Piemonte, settori alpini e prealpini e di alta pianura della Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria di Levante e settori settentrionali della Toscana, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati sul Friuli Venezia Giulia e sui settori alpini e prealpini della Lombardia; da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte, Liguria e Lombardia e su Emilia, Appennino romagnolo , Toscana centro-orientale e Umbria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati puntualmente moderati sulle citate zone del Nord, deboli su quelle del Centro. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime molto elevate su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, da elevate a molto elevate sui versanti adriatici delle regioni centrali e sulla Campania, localmente elevate sulle zone pianeggianti e vallive interne del Lazio. Venti: da forti a burrasca sud-occidentali sui crinali dell’Appennino centro-settentrionale, campano e lucano e sui rilievi più alti della Sardegna, con raffiche di caduta sui versanti adriatici di Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise e sulla Puglia settentrionale; da forti a burrasca sud-occidentali sulle coste toscane a nord dell’Elba e sulla Sardegna settentrionale. Mari: da molto mosso ad agitato il Mar Ligure, molto mossi il Mare e il Canale di Sardegna e il Tirreno centrale. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • Allerta rossa, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Domenica 1 agosto 2021:
    ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ROSSA:
    Lombardia: Lario e Prealpi occidentali
    MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
    Lombardia: Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo Idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche
    MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Lombardia: Valchiavenna, Nodo Idraulico di Milano, Laghi e Prealpi Varesine, Orobie bergamasche
    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
    Lombardia: Nodo Idraulico di Milano, Media-bassa Valtellina, Laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento
    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Emilia Romagna: Costa ferrarese, Pianura ferrarese di Po e Po di volano, Montagna emiliana centrale, Pianura piacentino-parmense, Bassa collina piacentino-parmense, Montagna piacentino-parmense, Collina emiliana centrale, Pianura modenese di Secchia e Panaro, Pianura reggiana di Enza e Crostolo, Alta collina piacentino-parmense, Pianura bolognese di Reno e suoi affluenti, Collina bolognese, Montagna bolognese, Costa romagnola, Bassa collina e pianura romagnola, Alta collina romagnola, Pianura reggiana di Po, Montagna romagnola
    Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene, Bacino di Levante / Carso
    Liguria: Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro, Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Padani di Ponente
    Lombardia: Bassa pianura centro-orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese, Bassa pianura occidentale, Bassa pianura centro-occidentale, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina, Valcamonica
    Piemonte: Belbo e Bormida, Scrivia, Pianura settentrionale, Pianura Torinese e Colline, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella
    Toscana: Mugello-Val di Sieve, Reno, Serchio-Garfagnana-Lima, Romagna-Toscana, Arno-Costa, Arno-Casentino, Lunigiana, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone Pt, Arno-Firenze, Arno-Valdarno Sup., Etruria, Serchio-Costa, Serchio-Lucca, Versilia
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento
    Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento, Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Alto Piave, Adige-Garda e monti Lessini, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige
    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Lombardia: Laghi e Prealpi orientali, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura occidentale, Bassa pianura centro-occidentale, Media-bassa Valtellina, Valcamonica
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia