Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – WEEKEND foriero di PIOGGE, TEMPORALI e NEVICATE, grazie ad una nuova DEPRESSIONE AFRICANA, tutti i dettagli

METEO WEEKEND - Ennesimo fine settimana compromesso da forti PIOGGE, TEMPORALI e NEVICATE, tutti i dettagli

Nuovo weekend di maltempo in arrivo sull'Italia
1 di 4
  • Nuova ondata di maltempo in arrivo in Italia

    E’ alle porte dell’Italia una nuova perturbazione apportata da un’irruzione polare in affondo sul Mediterraneo occidentale, che causerà una ciclogenesi sul Golfo del Leone e la formazione di un minimo depressionario sulla Costa Azzurra. Una tale sinottica garantisce condizioni di forte maltempo a partire dalle regioni nordoccidentali soprattutto dalla serata odierna, dove tra l’altro qualche rovescio già sta interessando queste aree da questo pomeriggio. Come vedremo però, l’instabilità si acuirà e si estenderà col passare delle ore.

    Forte maltempo questa notte in Liguria e Piemonte, in estensione sul resto del nord e centrali tirreniche

    A partire già da questa sera e per tutta la notte il forte maltempo caratterizzerà tutte le regioni nordoccidentali e in particolare la Liguria e il Piemonte, dove sono attesi accumuli anche molto elevati. Quota neve in graduale abbassamento entro la notte fino a raggiungere i 100/200 metri nel cuneese, leggermente più alta invece sul resto dei settori. Previste nevicate fino a 70 centimetri sulle montagne biellesi, mentre il maltempo nel corso della mattinata e del pomeriggio di domani venerdì 15 novembre si estenderà su tutte le regioni del nord e nelle centrali tirreniche, con fenomeni anche intensi soprattutto sulle regioni del Triveneto.

    Weekend con un nuovo intenso peggioramento

    Minimo depressionario con possibile passaggio a ciclone mediterraneo nel Tirreno per la giornata di domenica 17.

    Il prossimo fine settimana sarà caratterizzato ancora da un nuovo e intenso peggioramento autunnale, con la saccatura di origine atlantica in affondo in queste ore sul Mediterraneo occidentale che nella giornata di sabato 16 novembre aggancerà una perturbazione africana in risalita lungo il Mar Tirreno, causando condizioni di spiccata instabilità soprattutto sulle regioni tirreniche e nuove nevicate, vediamo i dettagli nei paragrafi a seguire.

  • Ciclone mediterraneo per domenica?

    La perturbazione di cui prima in risalita dall’Africa potrebbe acquistare ulteriormente potenza alimentata dalle correnti più fresche e umide provenienti dai quadranti nordoccidentali fino a passare allo stadio di ciclone mediterraneo, con condizioni di forte maltempo accompagnate da venti di burrasca soprattutto sulle regioni tirreniche centro-settentrionali. Dopo il ciclone di qualche giorno fa dunque, potrebbe nascerne un altro a distanza solo di pochi giorni.

  • Forti nevicate in arrivo sulle Alpi lombarde

    Il maltempo dunque interesserà principalmente i settori centrali tirrenici per poi risalire verso settentrione tra la giornata di sabato 16 e domenica 17 novembre seguendo il moto del ciclone stesso. Ciò causerà forti nevicate sul settore delle Alpi lombarde, favorite anche dal fenomeno dello stau a quote intorno ai 1200/1300 metri di altezza, con accumuli che totalmente misureranno al suolo anche ben oltre il metro di altezza (compreso l’accumulo previsto tra stasera e domani).

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: