Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 5 Aprile
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – WEEKEND in compagnia di un MOSTRUOSO ANTICICLONE, ma non mancherà qualche annuvolamento, i dettagli

METEO WEEKEND - Caldo fuori stagione sarà la peculiarità del prossimo fine settimana ormai imminente, temperature PRIMAVERILI condite da qualche disturbo nuvoloso sull'alto versante tirrenico, vediamo perché

Mostruoso Anticiclone verso l'Italia nel weekend
1 di 2
  • Inverno tra i più caldi degli ultimi anni

    La stagione invernale arriverà a risultare sicuramente tra le più calde degli ultimi anni in Italia. Tuttavia, anche in Europa non se la passano molto meglio, soprattutto sulle latitudini più settentrionali, dove la prevalenza delle miti correnti oceaniche ha fatto schizzare spesso temperature al di sopra della media del periodo: i dati parziali dicono che nell’ultimo mese il nord Europa risulta circa 7 o 8°C oltre la media di riferimento, valori folli.

    Torna il bel tempo sulla nostra Penisola

    Ormai risulta quasi essere una non notizia questa: dopo una brevissima parentesi instabile avuta negli scorsi giorni sull’Italia peninsulare centro-meridionale, ora il sole è tornato a splendere su tutte le regioni italiane. Peraltro, le temperature si registrano in nuovo aumento sulla nostra Penisola dalla giornata odierna, con picchi termici fino a +19°C sulle Isole Maggiori e fino a +17°C sul nord Italia. Questo grazie all’incombenza di un nuovo promontorio anticiclonico che questa volta assume connotati sub-tropicali.

    Alle porte un weekend di fuoco

    Gran caldo in arrivo per il prossimo weekend sul nostro Paese, con valori termici tipicamente primaverili.

    Da quanto scritto in precedenza emerge che siamo alle porte di un weekend di fuoco, ed effettivamente così sarà: un Anticiclone di matrice sub-tropicale, il primo di questo inverno tra l’altro (nelle precedenti la componente oceanica era quella maggioritaria) tornerà ad avvolgere la nostra Penisola, portando un’ondata di caldo che con la stagione in cui ci troviamo ha poco a che fare: le temperature saliranno progressivamente (la giornata di domenica 23 sarà la più calda del fine settimana) su valori decisamente oltre la norma.

  • Non mancherà qualche disturbo nuvoloso

    Nonostante il rialzo di un vasto promontorio anticiclonico sull’Italia, non mancherà qualche addensamento nuvoloso a tratti anche compatto capace di portare qualche locale pioviggine sull’alto versante tirrenico per la giornata di domenica 23. Questo perché il fronte instabile presente sull’Europa centrale continuerà ad oscillare repentinamente, causando l’intrusione di qualche corrente umida all’interno del Mar Tirreno. Nulla di che comunque, dal momento che la pioggia probabilmente neanche accumulerà al suolo.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: