Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 17 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Neve in Toscana: codice giallo per la giornata odierna

Neve in Toscana: perturbazione in transito e calo termico

Neve in Toscana: ulteriore peggioramento in arrivo. Fonte: Ansa.it
1 di 2
  • Neve in Toscana: peggioramento nelle prossime ore

    Il peggioramento è entrato nel vivo nella nostra penisola e sono già arrivate delle nevicate a quote basse che hanno interessato parte delle regioni centrali, soprattutto l’alto Lazio, la Toscana e le Marche settentrionali, dove localmente i fiocchi si sono spinti sin lungo le zone costiere. Nella Toscana, numerose sono state le nevicate in nottata, le vigne del Chianti ad esempio si sono svegliate sotto la neve, così come parte del nord della regione dove le nevicate sono arrivate sino ai 300 metri di quota. Nella giornata di Giovedì 24 altri fiocchi bianchi in pianura al mattino sono previsti su Emilia Romagna (specie settori meridionali) e alta Toscana. Dal pomeriggio graduale miglioramento sulla regione (Firenze settegiorni).

    Peggioramento nelle prossime ore

    Piogge stanno già interessando parte della regione, soprattutto le zone settentrionali e fascia costiera centro-settentrionale. Sarà però nelle prossime ore che le precipitazioni si faranno più consistenti e la quota neve calerà gradualmente, sino a sfiorare le pianure. Le nevicate saranno più probabili nell’aretino e nell’alta Toscana, dove la quota potrebbe avvicinarsi alle pianure tra la serata e la nottata. I fenomeni maggiori sono previsti infatti tra il pomeriggio e la prossima notte quando l’intera regione sarà sotto la pioggia e le nevicate.

  • Codice giallo per neve

    Sulla regione è ancora attivo il codice giallo per neve che è valido dalla mezzanotte di martedì fino alla mezzanotte di mercoledì 23 per le seguenti aree: Casentino, Valdichiana, Mugello, valli del Fiora e dell’Albegna, valle dell’Ombrone Grossetano, Romagna toscana, Valtiberina. Codice giallo per neve, valido dalle 15 fino alla mezzanotte del 23, per queste aree: Valdarno Inferiore, Lunigiana, Serchio-Garfagnana-Lima e Serchio-Lucca (Fonte: Iltirreno.geocal.it).

    Tregua parziale da domani

    Nella giornata di domani, numerose località al di sopra dei 300 metri potrebbero svegliarsi sotto alcuni cm di neve, soprattutto quelle poste nell’interno della regione e verso l’appennino. Entro la mattinata il meteo migliorerà gradualmente sulla regione e le schiarite diverranno sempre più ampie, il maltempo colpirà invece le regioni centrali adriatiche e quelle meridionali. Le temperature caleranno sensibilmente tra la serata odierna e la giornata di domani, portandosi al di sotto della media stagionale. Nel fine settimana possibile un nuovo peggioramento sulla Toscana con altre occasioni per nevicate sino a quote basse. Scenari invernali che potrebbero insistere sino alla prima decade di febbraio, trattandosi però di tendenze meteo sul lungo periodo vi invitiamo come sempre a restare sintonizzati con noi e a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sul nostro sito meteo oltre che ad iscrivervi al nostro canale youtube.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.