Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 22 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

PREVISIONI METEO domani 26 settembre: Tempo instabile sull’Italia con piogge e nevicate sulle Alpi, temperature in ulteriore calo

Previsioni meteo 26 Settembre 2020: perturbazione sull'Italia, piogge e acquazzoni diffusi. Neve sulle Alpi con le temperature in calo.

PREVISIONI METEO domani 26 settembre.
1 di 3
  • La situazione sinottica sull’Europa

    Vasta circolazione di bassa pressione sull’Europa con un valori di pressione al suolo fino a 990 hPa sul mar del Nord Secondo centro di bassa pressione sull’Italia settentrionale con valori di pressione in ulteriore calo e fino a 995 hPa. Forte maltempo sul nostro Paese con piogge e temporali diffusi da nord a sud. L’anticiclone resta attivo sull’Europa orientale con valori di pressione al suolo fino a 1030 hPa. Anticiclone delle Azzorre sulla sua sede originaria con valori di pressione al suolo fino a 1035 hPa.

    Previsioni meteo per domani, 26 settembre 2020: Nord, Centro e Sud Italia

    Al Nord: Al mattino locali piogge sull’alto Adriatico e nevicate sparse sui settori di confine delle Alpi, ampie schiarite al Nord Ovest. Al pomeriggio aumento dell’instabilità sulle regioni nord orientali con piogge o brevi temporali, persistono fiocchi oltralpe a quote medie. In serata tendenza ad un generale miglioramento con residui fenomeni su Veneto e Friuli, peggiora sulla Liguria di Levante con locali acquazzoni.  Temperature minime e massime in calo. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali. Mari molto mossi o agitati.

    Al Centro: Al mattino nuvolosità sparsa su tutte le regioni con locali piogge lungo le coste adriatiche e basso Lazio. Al pomeriggio locale instabilità sui monti di Marche e Abruzzo con fenomeni anche sui relativi settori costieri, ampie schiarite altrove. In serata peggiora sulla Toscana con primi fenomeni sparsi. Temperature minime e massime in calo. Venti moderati o forti dai quadranti settentrionali o nord-occidentali. Mari mossi o molto mossi.

  • Al Sud e sulle Isole: Al mattino condizioni di maltempo diffuso su regioni peninsulari e localmente anche sulle isole maggiori, fenomeni intensi lungo il litorale tirrenico. Al pomeriggio  persistono fenomeni sparsi quasi ovunque salvo su Sardegna occidentale e Sicilia orientale. In serata tendenza ad un generale miglioramento ma con residue piogge sulle regioni tirreniche. Temperature minime e massime in generale calo. Venti  moderati o forti dai quadranti occidentali o nord-occidentali. Mari molto mossi o agitati.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: