Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 26 Gennaio
Scarica la nostra app
Segnala

PREVISIONI METEO – FLUSSO PERTURBATO attivo nel Mediterraneo, ancora MALTEMPO in ITALIA, ecco dove

METEO - Ancora MALTEMPO domani nel nostro Paese, grazie ad un flusso perturbato, i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte ANSA
1 di 4
  • Oggi nuova giornata di maltempo al sud

    Dopo l’ondata di maltempo che nella giornata di ieri aveva interessato il sud Italia, soprattutto di sponda jonica con accumuli generalmente deboli e puntualmente moderati, la giornata di oggi potrebbe presentare un remake sotto il punto di vista meteorologico. Infatti, piogge e acquazzoni sono ancora attesi sui settori meridionali italiani, anche se quest’oggi il settore tirrenico sembra essere quello maggiormente interessato, con accumuli tutto sommato deboli.

    Interessati anche i settori tirrenici centrali

    La giornata odierna presenta però una novità rispetto a quanto riscontrato in quella di ieri: mentre infatti nella giornata di ieri tutte le regioni centro-settentrionali, malgrado la nuvolosità a tratti anche minacciosa e promettente di pioggia interessava questi settori, sono rimaste all’asciutto, quest’oggi la situazione potrebbe risultare diversa, con qualche piovasco possibile sui settori centrali tirrenici, con accumuli al suolo comunque scarsi o del tutto assenti.

    Rimane riparato il nord del Paese

    Previsioni meteo valide per domani, con qualche piovasco sul versante italiano occidentale.

    Oggi come ieri però, sembra rimanere maggiormente riparato dalle correnti instabili il settore nord del Paese. Questo vale per tutte le regioni settentrionali alle prese nella giornata odierna con qualche annuvolamento irregolare anche di troppo, ma con le condizioni di tempo che resistono e persistono asciutte. Per quanto riguarda le temperature quest’oggi non troviamo variazioni significative dei valori termici, ne per quanto riguarda le massime, ne per le minime. Andiamo a vedere ora ciò che ci aspetta per la giornata di domani sabato 7 dicembre.

  • Correnti instabili lungo il Mediterraneo

    Le correnti instabili responsabili del maltempo degli ultimi giorni, provenienti da una perturbazione presente sul Mediterraneo occidentale, continueranno ad interessare in maniera determinante il nostro Paese manifestandosi attraverso l’arrivo delle piogge, che coinvolgeranno l’Italia non solo nella giornata odierna, come esaminato nel corso dei paragrafi precedenti, ma anche nella giornata di domani sabato 7 dicembre, come vedremo nel prossimo.

  • Piovaschi sparsi sul versante tirrenico per domani

    Nella giornata di domani sabato 7 dicembre per la verità il tempo sull’Italia potrebbe presentarsi generalmente stabile, almeno all’apparenza. In realtà, stando alle attuali previsioni, il tempo non dovrebbe rimanere asciutto su tutto il Paese. La nuvolosità che fin dalle prime ore della giornata interesserà soprattutto il settore tirrenico italiano, apporterà sullo stesso versante occidentale qualche piovasco sparso e poco organizzato. Accumuli per nulla omogenei e comunque generalmente scarsi o addirittura assenti. Più asciutto altrove, malgrado qualche nube irregolare.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: