Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 6 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

PREVISIONI METEO – Freddo ARTICO, NEVICATE intense in arrivo in ITALIA, ecco dove e quando

Previsioni meteo, torna la NEVE sulle Alpi domani, fenomeni anche intensi. I dettagli

Neve, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 4
  • Maltempo sul versante tirrenico

    La giornata odierna è ancora caratterizzata, come gli scorsi giorni, dallo scorrimento di correnti umidi all’interno del Mediterraneo. Mentre però nelle giornate precedenti, le pioviggini hanno interessato esclusivamente le regioni tirreniche centro-meridionali, quest’oggi entrano in gioco anche quelle settentrionali, con piogge di debole intensità prevalente che coinvolgono i settori liguri centro-orientali. Accumuli generalmente scarsi o del tutto assenti, miglioramento graduale a partire da questo pomeriggio.

    Tempo migliore sulle regioni adriatiche e al nord Italia

    Il tempo si mostra quest’oggi ancora sempre migliore sulle regioni adriatiche, dove nel corso della mattinata odierna si sono riscontrate persino delle schiarite con cieli in prevalenza soleggiati o poco nuvolosi, e sulle regioni settentrionali. Anche su queste aree ci sono delle novità rispetto alla giornata di ieri: mentre ieri i cieli risultavano piuttosto limpidi, oggi sono disturbati da qualche annuvolamento irregolare comunque transitorio e innocuo, con condizioni di tempo generalmente asciutto.

    Primi spiragli di aria artica in arrivo in Italia da domani

    Saccatura di origine artica in arrivo in Italia, torna la neve a quote medio-basse.

    A partire già dalla giornata di domani lunedì 9 dicembre, che aprirà le danze alla prossima settimana, sulle regioni settentrionali soprattutto si inizieranno a sentire i primi spiragli di una saccatura di origine artica che farà la propria comparsa in Italia solo il giorno successivo, martedì 10. Precisamente, il freddo farà il suo ingresso dalla Porta della Bora, essendo quella del Rodano sbarrata dall’elevazione dell’Anticiclone delle Azzorre sull’Europa centrale.

  • Neve ad intermittenza per tutta la giornata di domani sulle Alpi nordoccidentali

    Nonostante il freddo entrerà dalla Porta della Bora per martedì, nella giornata di domani lunedì 9 dicembre i primi spiragli instabili causeranno nevicate intermittenti sul settore alpino nordoccidentale ad una quota intorno ai 1100/1200 metri. I fenomeni saranno generalmente moderati e a tratti anche intensi e l’accumulo che ne risulterà al suolo sarà anch’esso moderato, intorno ad una trentina di centimetri sulle Alpi di confine con la Francia.

  • Settimana piuttosto invernale

    E’ alle porte del Paese una settimana piuttosto invernale, quantomeno quella lavorativa. Dalla giornata di domani lunedì 9 dicembre infatti, e fino a quella di venerdì 13, l’Italia sarà interessata in modo ininterrotto da ben due ondate di freddo, la prima di origine artica, mentre la seconda di matrice polare. Sebbene nessuna delle due è prevista momentaneamente riportare la neve in pianura, essa farà comunque la sua comparsa a quote medie, intorno agli 800/900 metri sulle regioni centrali adriatiche.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia e sulla Lombardia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: