Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

Violenta grandinata si abbatte sulla Francia: chicchi enormi rompono il parabrezza dell’auto in pochi secondi – VIDEO

Nelle scorse ore una violenta grandinata si è abbattuta su alcune zone della Francia. Il video dei chicchi di grandine che lesionano il parabrezza in pochi secondi

Violenta grandinata si abbatte sulla Francia: chicchi enormi rompono il parabrezza dell'auto in pochi secondi. Immagine di repertorio, fonte foto: pixabay.com
  • Violenta grandinata si abbatte sulla Francia: gravi danni all’agricoltura

    Nelle scorse ore violente tempeste di grandine si sono abbattute sul sud-est della Francia, causando gravi danni. Secondo quanto riportato da “Alertageo.org, l’epicentro della tempesta improvvisa è stato Romans-sur-Isere, dove le strade si sono rapidamente imbiancate. A causa delle enormi dimensioni dei chicchi di grandine, gli agricoltori francesi hanno riferito di gravi danni arrecati alle coltivazioni. In alcuni casi interi raccolti sono andati distrutti

    Maltempo Francia: una donna è morta

    Il forte maltempo che ha accompagnato nelle scorse ore diverse zone della Francia ha provocato anche una vittima. Stando a quanto riferito da “Alertageo.org, infatti, la 51enne ha perso la vita nel Comune di Taninges, a causa della caduta di un albero sradicato dal forte vento. A proposito della situazione che si è vissuta nelle scorse ore in Francia, il tenente colonnello Harve Gabion, del dipartimento dei Vigili del Fuoco della Drome, ha dichiarato di non aver mai assistito a nulla di simile nell’area.

    Il Ministro dell’Agricoltura ha dichiarato lo stato di calamità

    A causa delle forti piogge e grandine che hanno colpito la Francia nelle ultime ore, provocando la morte di una donna a Taninges, il ministro dell’Agricoltura Didier Guillaume – come riportato da “Repubblica.it” – è stato costretto a proclamare lo stato di calamità.

  • Che cos’è la grandine e quali possono essere le dimensioni dei chicchi

    Abbiamo sottolineato come in Francia nelle scorse ore si siano registrate delle grandinate molto violente e nelle prossime pagine vi mostreremo un video ripreso all’interno di una macchina dove si può assistere ai chicchi di grandine che distruggono il parabrezza nel giro di pochi secondi. Ora, però, occorre chiarire cosa intendiamo quando parliamo di grandine: con quest’ultima, si fa riferimento ad una tipologia di precipitazione atmosferica costituita da “chicchi” di ghiaccio che hanno dimensioni molto diverse tra loro. In alcuni casi possono avere delle dimensioni ridotte come ad esempio quelle di una nocciolina, mentre in altri i chicchi possono essere grandi come una noce, un’albicocca o addirittura come un’arancia.

  • Quando si va a formare la grandine?

    La grandine normalmente si forma quando vi è un temporale, con le correnti ascendenti che trasportano le gocce d’acqua a quote  alte, dove la temperatura è inferiore allo zero. Lì queste gocce d’acqua si trasformano in cristalli di ghiaccio e quando questi ultimi raggiungono un certo peso, non vengono più sostenuti dalla corrente, finendo per cadere al suolo. A quel punto, dunque, si assiste a quella che comunemente definiamo grandine. Nella prossima pagina potrete vedere il video che mostra la violenta grandinata che si è abbattuta su alcune zone della Francia.

  • Violenta grandinata si abbatte sulla Franca: il video ripreso dall’interno di un’automobile

    Dunque, la violenta grandinata che si è abbattuta sulla Francia ha generato anche paura tra la popolazione. In questo video girato all’interno di una vettura e pubblicato sui social si vede la violenza della grandine, con i chicchi che vanno ad incrinare il parabrezza della vettura nel giro di pochi secondi. Ecco il video, ripreso da “Repubblica.it”

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: