Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, l’annuncio del Governatore De Luca: “Ecco quando l’Italia può tornare in lockdown”

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca pronostica un lockdown entro breve per il nostro Paese, ecco perché e quali sono i rischi

Coronavirus, l’annuncio del Governatore De Luca: “Ecco quando l’Italia può tornare in lockdown”
Il presidente della Campania Vincenzo De Luca durante il suo intrevento al Festival delle lezioni di storia al teatro Bellini di Napoli, 7 ottobre 2021. ANSA
1 di 2
  • Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca lancia l’allarme lockdown, ecco le sue parole e perché

    Il coronavirus sembra non voler mollare l’Italia: nonostante la massiccia campagna di vaccinazione, infatti, sono ancora tra i 3000 e i 6000 i casi di Covid registrati ogni giorno nel nostro Paese (indice Rt tornato a 1,5), gran parte dovuti alla presenza di soggetti non immunizzati o anti Green Pass che non hanno alcuna intenzione di sottoporsi al vaccino. Ed è così che si arriva ai circa 800 positivi rilevati oggi (5 novembre, ndr) nella sola città di Trieste, dati che devono far riflettere. Chi ha già le idee chiare è il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a capo di un territorio particolarmente colpito dall’emergenza coronavirus e che ha fatto una previsione inquietante (nella consueta diretta Facebook del venerdì) riguardo il ritorno del lockdown in Italia. VACCINI PFIZER E MODERNA, ECCO PER CHI SONO MENO EFFICACI DEL PREVISTO

    De Luca sul lockdown nazionale

    “Ormai siamo nella quarta ondata di contagio – ha dichiarato il Governatore campano – e da qui ad un mese avremo una situazione pesante. Entro due mesi potremmo trovarci di nuovo in lockdown. Se ci sarà un’esplosione dell’influenza e del contagio Covid noi avremo gli ospedali di nuovo intasati con difficoltà a garantire i servizi ordinari. Procediamo con la terza dose per anziani, immunodepressi, personale sanitario, scolastico e forze dell’ordine”. Decise le parole di De Luca che non ha perso occasione per bacchettare le forze dell’ordine locali e non solo. “Non ho visto una pattuglia che abbia elevato un verbale a chi era senza mascherina nelle situazioni degli assembramenti. Poi si mettono le feste ed è evidente che prolunghiamo il calvario del Covid. Così si rischia di chiudere le attività economiche”. 

    Il caso Trieste

    A balzare all’occhio negli ultimi dati sono i circa 800 nuovi positivi della città di Trieste, territorio che dunque torna in emergenza (l’Alto Adige tra l’altro si è già espresso favorevole ad un eventuale lockdown solo per non vaccinati e chi non possiede il Green Pass). “Grazie agli irresponsabili – ha detto De Luca – la provincia di Trieste oggi ha 800 positivi ed è la città più contagiata d’Italia: una vergogna nazionale. In Campania l’uso della mascherina deve essere obbligatorio sul serio, se vogliamo riprendere a diffondere il contagio dobbiamo sapere che tra 2 mesi si chiude l’Italia”. C’è comunque da dire che il Governo non ha previsto alcun lockdown nazionale, scenario che (allo stato attuale delle cose) difficilmente si verificherà data l’alta diffusione del vaccino.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Quanti vaccinati in Italia finora?

    Il Commissario Straordinario all’Emergenza Covid, il Generale Francesco Paolo Figliuolo, ha annunciato che al momento in Italia “siamo all’83,3% di vaccinati con ciclo completo, circa 45 milioni di cittadini. Coloro che hanno fatto almeno una dose sono oltre 46 milioni pari all’86% a cui possiamo sommare i 600mila guariti: questo ci porta all’87,7% di persone che hanno una qualche copertura”. Numeri comunque molto positivi che testimoniano il grande lavoro del Governo e delle autorità scientifiche, ma soprattutto di grande disponibilità e coscienza da parte della popolazione, nel tentativo di contrastare il Covid. Non per altro l’Italia è da qualche mese uno dei Paesi europei (ma anche del mondo) con i numeri meno gravi in relazione a morti, ricoverati e nuovi positivi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Marco Reda

Giornalista pubblicista dal 2013, esperto e specializzato in calcio e altri sport ma anche spettacoli tv, attualità, cronaca e salute.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia