Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, Speranza: “rafforziamo campagna vaccinale o torneranno chiusure e lockdown”. Le dichiarazioni

Coronavirus, nei prossimi mesi novità per il Green Pass e vaccini: "rafforziamo campagna vaccinale o torneranno chiusure e lockdown". Le dichiarazioni di Speranza

Coronavirus, Speranza: “rafforziamo campagna vaccinale o torneranno chiusure e lockdown”. Le dichiarazioni
Coronavirus, vaccini: necessario accelerare altrimenti tornano chiusure- Foto Ansa
1 di 3
  • Coronavirus, bisogna rafforzare campagna vaccinale

    Il COVID continua ad affliggere ormai da un anno e mezzo numerosi paesi del mondo e anche in Italia la lotta non è affatto terminata. Ricordiamo che in alcune zone del continente a preoccupare maggiormente è la variante Mu che si crede possa essere resistente anche a diversi tipi di vaccini ma nella nostra penisola è presente soprattutto la variante Delta. Inoltre, in questi giorni c’è un grosso dibattito sul Green Pass e sul vaccino, tanto che si pensa a introdurre addirittura un obbligo vaccinale per alcune categorie qualora non si dovesse raggiungere almeno l’85% della popolazione vaccinata entro l’inizio dell’autunno, ovvero ottobre. Nelle ultime ore anche il ministro Speranza è tornato sulla questione vaccini con dure dichiarazioni a riguardo come vedremo di seguito. Leggi anche: Boom di contagi, scatta la prima zona rossa in Italia, ecco dove

    Speranza, “rafforziamo campagna vaccinale altrimenti torneremo a chiudere”

    Come riportato da agi.it, nelle ultime ore è tornato a parlare del vaccino anche il Ministro Speranza «Il vaccino è lo strumento per evitare nuove misure restrittive. Sto dicendo che i vaccini salvano la vita delle persone e in pandemia la coperta rischia di essere corta, o la tiriamo con forza dalla parte dei vaccini o dovremo immaginare nuove chiusure” spiega il ministro in un colloquio con il Corriere della Sera. Anche il Premier Draghi è tornato a parlare della campagna vaccinale, il quale aggiunge: “Se la difesa del diritto alla salute e la necessità di evitare nuove privazioni della libertà ci dovessero portare a questa soluzione, certo non ci spaventeremo e non ci fermeremo”. Tra l’altro Speranza aggiunge che la vaccinazione prosegue spedita e si mostra piuttosto fiducioso che entro il prossimo mese possa ulteriormente intensificarsi. Il ministro Speranza ha messo poi in evidenza come la maggior parte dei giovani stia dando una lezione di vita al resto della popolazione, poiché sembra abbiano recepito meglio di altri che il vaccino è uno strumento di libertà. Leggi anche: Variante MU, potrebbe eludere la protezione dai vaccini, i dettagli

    Terza dose in arrivo? Le parole di Speranza

    C’è necessità di vaccinazioni e del raggiungimento di una quota prossima all’85% della popolazione con entrambe dosi fatte. Alcuni italiani devono ancora effettuare la prima dose e già si comincia a parlare di una terza. Il ministro spiega che si tratta di un’ipotesi concreta, come annunciato anche dal premier Draghi nei giorni scorsi. Si partirà con le persone che ne hanno maggiormente bisogno come quelli che hanno una risposta immunitaria molto bassa, le Rsa, coloro che hanno alcune patologie, gli ottantenni e il personale sanitario. Al momento quindi, la vaccinazione sembra l’unica cosa da fare per evitare nuove chiusure o lockdown. Di seguito vedremo infatti come potrebbero cambiare le cose dal mese di ottobre e con l’arrivo molto probabilmente del decreto super Green Pass. Leggi anche: Super Green pass, nuovo decreto in arrivo a ottobre

    CONTINUA A LEGGERE

  • Arriva il decreto Super Green Pass

    Il Governo vorrebbe estendere l’obbligo del Green Pass anche ad altre categorie di lavoratori e proprio dal mese di ottobre dovrebbe arrivare un nuovo decreto come riportato da money.it. La soglia minima è quella dell’85% di popolazione vaccinata entro ottobre anche se si vorrebbe arrivare al 90 per stare più tranquillo. Il nuovo decreto dovrebbe partire già dal giorno 4 di ottobre e il piano su cui il governo sta lavorando attualmente è quello di estendere l’obbligo del vaccino ad altre categorie di lavoratori. La certificazione verde per il Covid-19 non sarà richiesta sotto forma di obbligo soltanto alla Pubblica Amministrazione ma probabilmente anche ad alcuni lavori del privato, vediamo quali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre tutte le notizie sul nostro sito e in particolare tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo tra l’altro anche ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia