Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Google dedica il Doodle di oggi a Christine de Pizan: ecco chi è e perché è importante

La scrittrice e poetessa Christine de Pizan ha giocato un ruolo importante e storico per la letteratura europea, soprattutto per le donne: la sua storia

Google dedica il Doodle di oggi a Christine de Pizan: ecco chi è e perché è importante
Foto Unadonnalgiorno.it
1 di 2
  • Google dedica il Doodle di oggi a Christine de Pizan: ecco chi è e perché è importante

    É Christine de Pizan la protagonista del Doodle Google di oggi, sabato 11 settembre 2021, ovvero il disegnino che appare al posto del nome “Google” se si entra nel motore di ricerca più importante del web. La de Pizan è stata una scrittrice “rivoluzionaria” per il periodo storico in cui ha vissuto, una delle prime esponenti di sempre del femminismo: parliamo della prima donna (che oltre ad essere scrittrice e poetessa era anche filosofa e imprenditrice) a scrivere un romanzo di letteratura e a sconvolgere i canoni di “genere femminile”, in quell’epoca considerato inferiore a quello maschile e del quale si pensava che non potesse mai competere con gli uomini a livello di pensiero. QUALCUNO STA SPIANDO IL NOSTRO SMARTPHONE? ECCO I SEGNALI

    Chi era Christine de Pizan

    Christine de Pizan, o anche Christine de Pisan, nata Cristina da Pizzano (Venezia, 1364 – Monastero di Poissy, 1430 circa), è stata una scrittrice e poetessa italiana naturalizzata francese. È riconosciuta in Europa come la prima scrittrice di professione e, quattro secoli prima di Madame de Staël, la prima storica laica. Nelle sue opere liriche e narrative trae spunto dalla propria intensa esperienza di vita, e non dalla tradizione religiosa o mitologica come era frequente al tempo. Ha redatto nel 1404 una biografia di Carlo V di Francia riportando eventi di cui era stata testimone oculare e consultando fonti bibliografiche. A capo di uno Scriptorium in cui riproduceva libri miniati molto apprezzati, è molto famosa inoltre per aver dato inizio alla cosiddetta “Querelle des femmes“: dopo avere letto due opere rispettivamente di Boccaccio e di Jean de Meun, che difendevano l’idea che la donna è per natura un essere vizioso, consegnò alla Regina Isabella un’opera intitolata “La Città delle Dame“, in cui elencava esempi di donne virtuose e importanti nella storia dell’umanità. ADDIO ALLE SIM PER CELLULARE, ECCO DA COSA SARANNO SOSTITUITE

    La fine di Christine

    Dopo una lunga carriera da scrittrice (oltre dieci opere) nel 1418, all’età di 53 anni, Christine de Pizan si ritirò in un convento. Dopo undici anni di silenzio scrisse il suo ultimo lavoro sulla sua contemporanea Giovanna d’Arco del 1429, il primo entusiastico poema su Giovanna D’Arco e l’unico a essere composto mentre era ancora viva. La data della morte è sconosciuta, ma dovrebbe aggirarsi intorno al 1430. INVASIONE DI NUTRIE, ECCO DOVE STA ACCADENDO E PERCHÉ

    CONTINUA A LEGGERE

  • Seguiteci come sempre sulla nostra pagina

    Noi vi ricordiamo di restare sintonizzati sul nostro sito dove potete scoprire tutte le notizie di attualità, cronaca, terremoti e meteo in tempo reale e sempre aggiornate. Vi ricordiamo inoltre di non perdervi tutte le previsioni meteo e di iscrivervi anche al nostro canale Youtube.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia