Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Addio alle SIM per cellulare, arrivano le E-sim: ecco da quando e cosa sono

Arrivano le Esim che sostituiranno le SIM nei nostri smartphone: tutti i dettagli e il motivo di questa novità in campo telefonico

Addio alle SIM per cellulare, arrivano le E-sim: ecco da quando e cosa sono
Foto PixaBay
1 di 2
  • Addio alle sim per cellulare, in arrivo le E-sim

    Fin dai primi telefoni cellulari, per intenderci quelli con display monocolore e le sole possibilità di chiamare e inviare SMS/MMS, a giocare un ruolo fondamentale è la SIM, ovvero il chip associato ad un numero che ci consente di effettuare tutte le attività che vogliamo sia che possediamo un Nokia 3310 che un iPhone o un top di gamma Samsung. Ma sta per cambiare tutto in questo senso: come riportato da Repubblica.it, tra poco diremo addio alle SIM in favore delle Esim, una sorta di sim unicamente digitale (e dunque non più fisica) che ci permetterà di utilizzare il nostro smartphone allo stesso modo ma anche di accedere a funzioni speciali. Vediamo di cosa si tratta. ARRIVA LA PRIMA SMART TV DI AMAZON: TUTTI I DETTAGLI

    Cosa sono le Esim

    Per eSim si intende un codice informatico, fornito dall’operatore, privo di supporto fisico che si attiva inquadrando un codice Qr-Code. Attraverso la scansione di quest’ultimo, il cellulare carica in memoria l’eSim e una volta completato il processo si può utilizzare come una sim normale per telefonare e navigare su internet. Le Esim sono state introdotte dagli operatori telefonici virtuali come Very Mobile (il primo in assoluto a utilizzarle) e Spusu ma anche i colossi come Vodafone, Wind-Tre e TIM si stanno attrezzando in questo modo. Anche perché la eSim permetterebbe agli utenti di sfruttare delle offerte alternative a quelle della SIM principale, ma non solo: con lo slot SIM libero diventerebbe possibile utilizzare due schede contemporaneamente in un solo smartphone!

    Perché sono nate le Esim

    Per diversi anni gli operatori telefonici principali, per arginare la diffusione delle eSim, hanno sempre imposto delle tariffe alte e l’obbligo di attivazione nei negozi fisici. Questo perché il timore di una diffusione troppo grande di queste avrebbe aumentato la pressione competitiva e di conseguenza fatto calare i prezzi. Ora però con le Esim cambia tutto, in favore degli utenti. Finché le stesse compagnie non troveranno il modo di includere questo costo in un altro servizio…

    CONTINUA A LEGGERE

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia