Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 16 Giugno
Scarica la nostra app

Shirley Temple, ecco chi era e perché oggi Google le ha dedicato un Doodle animato

Il Doodle di oggi è dedicato a Shirley Temple: ecco chi era e perché è diventata famosa

Shirley Temple, ecco chi era e perché oggi Google le ha dedicato un Doodle animato
Shirley Temple, ecco chi era e perché oggi Google le ha dedicato un Doodle animato (Foto Youtube)
1 di 3
  • Shirley Temple, ecco chi era e perché oggi Google le ha dedicato un Doodle animato

    Google celebra oggi l’iconica star di Hollywood, attrice, cantante, ballerina e diplomatica Shirley Temple, “Little Miss Miracle”, con un doodle animato. Il 9 giugno segna l’anniversario della data del 2015 in cui è stato aperto il museo storico nella sua città natale di Santa Monica, in California, chiamato “Love, Shirley Temple”, una mostra speciale con una collezione dei suoi rari cimeli. Il doodle animato presenta Shirley Temple nei panni di un diplomatico, un attore pluripremiato e una giovane ballerina, come riporta india.com. Leggi anche: Akira Ifukube, ecco chi era e perché oggi Google gli ha dedicato un Doodle

    La carriera

    Shirley Jane Temple era nata il 23 aprile 1928 a Santa Monica, in California, e ha iniziato le lezioni di danza alla tenera età di tre anni. Con le sue fossette distintive, i riccioli biondi e la forte etica del lavoro, ha affascinato il pubblico quando ha ottenuto un ruolo nel musical del 1934 “Stand Up And Cheer”. Temple ha recitato in una dozzina di film solo nel 1934, tra cui “Bright Eyes”, dove si è esibita in quella che è diventata una delle sue routine più famose “On the Good Ship Lollipop”. Leggi anche: Savoy Ballroom, Google celebra la storica sala da ballo di Harlem con un Doodle interattivo, ecco perché

    Il cinema

    A poco a poco, è diventata una delle attrici più popolari del cinema americano ed è persino diventata la prima bambina star a ricevere un Academy Award a soli sei anni! Temple ha aiutato milioni di americani a superare le difficoltà della Grande Depressione come miglior sorteggio al botteghino di Hollywood. Nel 1942, la popolarità di Temple aumentò ancora una volta con “Junior Miss”, una sitcom radiofonica su un’adolescente che cresce a New York City. Ha continuato a recitare in film per tutta la sua adolescenza e a 22 anni si è ritirata dall’industria cinematografica come icona di Hollywood. Leggi anche: Anne McLaren, ecco chi era e perché Google celebra il suo compleanno con un Doodle 

    CONTINUA A LEGGERE

  • La nomina nel 1969

    Con una devozione permanente per migliorare la vita degli altri, Temple è stata nominata rappresentante degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite nel 1969. La sua carriera in politica includeva il suo impegno ambientalista, rappresentando la sua nazione nel 1972 alla Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente umano. In riconoscimento dei suoi successi diplomatici, che includevano un’ambasciata in Ghana e diventare la prima donna a capo del protocollo presso il Dipartimento di Stato, è stata nominata Ufficiale onorario del servizio estero nel 1988.

  • La morte

    È morta il 10 febbraio 2014, all’età di 85 anni, a casa in California. Sua nipote Teresa Caltabiano ha dichiarato: “Al centro di tutto c’era la sua famiglia. Abbiamo avuto la fortuna di conoscerla, il suo amore, il suo coraggio e la sua forza. È ancora profondamente amata e ci manca davvero, e facciamo tesoro dei nostri ricordi di lei”.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia