Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 28 Settembre
Scarica la nostra app

Terremoto in Molise oggi, 9 luglio 2021, scossa M 3.3 avvertita a Guardialfiera, in provincia di Campobasso – Dati Ingv

Scossa di terremoto avvertita in Molise oggi, 9 luglio 2021: epicentro in provincia di Campobasso

Terremoto in Molise oggi, 9 luglio 2021, scossa M 3.3 avvertita a Guardialfiera, in provincia di Campobasso – Dati Ingv
Terremoto in Molise oggi, 9 luglio 2021, scossa M 3.3 avvertita a Guardialfiera, in provincia di Campobasso - Dati Ingv, Foto @OpenStreetMap Contributors
1 di 3
  • Terremoto in Molise oggi, 9 luglio 2021, scossa M 3.3 avvertita a Guardialfiera, in provincia di Campobasso – Dati Ingv

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 in Molise alle ore 11:45 di oggi, venerdì 9 luglio 2021. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione, ci sono state diverse segnalazioni, Epicentro a Guardalfiera, in provincia di Campobasso. Ipocentro profondo 9 chilometri, in linea con le caratteristiche della faglia interessata. Vediamo di seguito i comuni interessati. Leggi anche: Violenta scossa di terremoto M 6.0 colpisce zona estremamente sismica: trema la California, dati EMSC del sisma

    I comuni vicino all’epicentro

    La scossa di terremoto è stata localizzata a 5 km da Guardialfiera, 7 km da Larino, 8 km da Palata, Montecilfone e Acquaviva Collecroce, 10 km da Casacalenda, Castelmauro e Tavenna, 11 km da Guglionesi, Lupara e Montorio nei Frentani, 13 km da Provvidenti, San Felice del Molise e Civitacampomarano, 14 km da Castelbottaccio, Morrone del Sannio e Montelongo, 48 km ad ovest di San Severo, 72 km a nord ovest di Foggia, 78 km a nord di Benevento, 80 km a sud est di Chieti. Leggi anche: Scosse di terremoto in Adriatico, dati ufficiali INGV e zone colpite

    Scosse nelle Marche

    Alle ore 10:19 e 10:20 di oggi l’Ingv ha registrato anche due lievi scosse di terremoto di magnitudo 2.1 e 2.2 nelle Marche. Epicentro in entrambi i casi in provincia di Fermo, a Smerillo e Santa Vittoria in Matenano, ipocentro profondo 21 e 19 km. La scossa di magnitudo 2.2 è stata localizzata a 2 km da Smerillo, 3 km da Monte San Martino, Santa Vittoria in Matenano e Montefalcone Appennino, 44 km a nord ovest di Teramo, 62 km ad est di Foligno. Forte terremoto colpisce il Mediterraneo, dati EMSC

    CONTINUA A LEGGERE

  • Ieri scosse sul mar Adriatico centrale

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato ieri alcune scosse di terremoto di magnitudo compresa tra 2.0 e 2.4 Richter nel distretto sismico mar Adriatico centrale. Si è trattato di eventi sismici non avvertiti dalla popolazione sulla terraferma, perché avvenuti a più di 100 km dai centri abitati, in mare aperto. Ipocentro compreso tra 8 ed 11 km di profondità.

  • La scossa di terremoto più intensa registrata oggi nel mondo

    Nella giornata di oggi, venerdì 9 luglio 2021, l’INGV ha registrato un forte terremoto di magnitudo 6.0 negli Stati Uniti alle ore 00:49, ipocentro a 10 km di profondità. Su Centrometeoitaliano.it è possibile trovare aggiornamenti sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia