Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 10 Aprile
Scarica la nostra app

Terremoto in Puglia oggi, sabato 3 aprile 2021, scossa intensa sull’Adriatico Centrale – Dati Ingv

Scossa di terremoto intensa registrata nel pomeriggio sul Mar Adriatico Centrale: ecco i dati Ingv sulle scosse di oggi

Terremoto in Puglia oggi, sabato 3 aprile 2021, scossa intensa sull’Adriatico Centrale – Dati Ingv
Terremoto oggi, 3 aprile 2021, forte scossa sull'Adriatico
1 di 2
  • Terremoto in Puglia oggi, 3 aprile 2021, scossa M 3.4 nel mar Adriatico centrale – Dati Ingv

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato oggi, sabato 3 aprile 2021, altre nuove scosse di terremoto sul Mar Adriatico Centrale dopo la forte scossa del 27 marzo di M. 5.6. La scossa di maggiore intensità di oggi è stata registrata alle ore 16:08 di M. 3.4 e ipocentro a 10 km di profondità. In precedenza sono state registrate altre scosse di magnitudo compresa tra 2.2 e 2.3 con ipocentro a 10 e 29 km di profondità. Scosse di assestamento che continuano ad essere avvertite in alcune città della costa adriatica, ma che non stanno causando alcun danno a persone  o strutture. Leggi anche: Scossa di terremoto avvertita dalla popolazione in zona italiana altamente sismica: trema la terra nell’aquilano. Dati Ingv

    Le altre scosse di oggi, sabato 3 aprile 2021

    L’Ingv ha registrato oggi altre due scosse di terremoto in Italia di magnitudo superiore a 2.0. La prima scossa è stata registrata alle ore 13:41 con epicentro localizzato sul Mar Tirreno Meridionale. L’evento di magnitudo 2.2 è stato localizzato a 158 km di profondità. La scossa è stata localizzata a 38 km a nord-ovest di Messina, a 50 km a nord-ovest di Reggio Calabria e a 98 km a nord di Acireale. Alle ore 14:30 è stata registrata una nuova scossa di terremoto di M. 2.4 con epicentro nella città di Noci in provincia di Bari. L’ipocentro della scossa è stata localizzata a 10 km di profondità. Non sono state registrate altre scosse.

    Le scosse di ieri, venerdì 2 aprile 2021

    Nella giornata di ieri, venerdì 2 aprile 2021, l’Ingv ha registrato diverse scosse di terremoto di magnitudo superiore a 2.0. Prosegue lo sciame sismico sul Mar Adriatico Centrale con numerose scosse di terremoto. Quella di maggiore intensità è stata registrata alle 14:39 di M. 3.0 sull’Adriatico Centrale. In serata alle 21:06, l’Ingv ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 con epicentro a Valfabbrica, in provincia di Perugia, con ipocentro a 10 km di profondità. In precedenza alle ore 8.12 di ieri mattina scossa di terremoto di magnitudo 2.4 a Pescocostanzo, in provincia dell’Aquila, con ipocentro a 10 chilometri di profondità. Leggi anche: VIOLENTO TERREMOTO M 6.4 SCUOTE ZONA SISMICA PACIFICA. DATI EMSC.  CONTINUA A LEGGERE

  • Le forti scosse di terremoto nel mondo

    Nella giornata di oggi, sabato 3-4-2021, l’INGV ha rilevato un forte sisma di magnitudo 6.4 alle ore 3:16 con epicentro localizzato sulle isole Sandwich (sull’Oceano Atlantico Meridionale), con ipocentro profondo 1 km. Su CentroMeteoItaliano.it trovate aggiornamenti in diretta sulla situazione sismica in Italia e all’estero.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia