Terremoto oggi Lazio, 2 aprile 2019: scossa M 2.7 in provincia di Rieti – Dati INGV

Pubblicato da Alessandro Allegrucci

Le scosse di terremoto in Italia della giornata di martedì 2 aprile 2019

Segnala
terremoto oggi lazio 2 aprile 2019Terremoto oggi Lazio, 2 aprile 2019: scossa M 2.7 in provincia di Rieti - Foto Centro Meteo Italiano
  • Terremoto oggi Lazio 2 aprile 2019

    Alle ore 16.57 di oggi, mercoledì 2 aprile 2019, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 ad Amatrice, in provincia di Rieti, nella regione Lazio, con ipocentro a profondità 12 chilometri. Poco dopo, alle 19.17, nuova scossa ad Amatrice ma di lieve entità: magnitudo 2.0 con ipocentro profondo 13 km.

    Terremoto oggi Basilicata 2 aprile 2019

    L’INGV ha rilevato anche una scossa di magnitudo 2.0, alle ore 23.25 di stasera, a Lagonegro (Basilicata) in provincia di Potenza con ipocentro a 10 chilometri di profondità, evento sismico verificatosi a 57 km a sud di Potenza, 81 km a sud est di Battipaglia e 97 km a sud ovest di Matera.

    Terremoto oggi Abruzzo 2 aprile 2019

    Alle ore 22.42 rilevata scossa di magnitudo 2.4 in Abruzzo a Capitignano, in provincia de L’Aquila, con ipocentro profondo 14 chilometri. Il sisma si è verificato 20 km a nord ovest de L’Aquila, 38 km a ovest di Teramo e 53 km a est di Terni.

    Terremoto oggi Umbria 2 aprile 2019

    L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha anche registrato una scossa di terremoto in Umbria: alle 15:09 sisma di magnitudo 2.0 con epicentro a Preci, in provincia di Perugia, e ipocentro a 10 km di profondità. Alle ore 3:11 di oggi, scossa di terremoto di magnitudo 2.4 a Città di Castello, in provincia di Perugia. Ipocentro a 9 chilometri di profondità. Evento localizzato a 7 km da Città di Castello, 11 km da Apecchio, 12 km da San Giustino e Pietralunga, 14 km da Monte Santa Maria Tiberina, 15 km da Citerna, Sansepolcro, Montone, 16 km da Monterchi e Mercatello sul Metauro, 17 km da Borgo Pace, 19 km da Piobbico, 34 km ad est di Arezzo, 44 km a nord di Perugia, 66 km a sud ovest di Rimini.

    […]

  • Terremoto oggi Sicilia 2 aprile 2019

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto in Sicilia oggi, martedì 2 aprile 2019. Alle 4:46 sisma M 2.1 costa siciliana nord orientale. Epicentro in mare, a 17 km da Villafranca Tirrena, 20 km da Spadafora, 24 km a nord ovest di Messina, 35 km a nord ovest di Reggio Calabria, 90 km a nord di Acireale, 99 km a sud ovest di Lamezia Terme. Ipocentro a 119 km. Alle ore 4:13 scossa di magnitudo 2.3 a Gioiosa Marea, in provincia di Messina. Ipocentro a 14 km. Evento localizzato ad 1 km da Gioiosa Marea, 4 km da Piraino, 5 km da Montagnareale, 6 km da Sant’Angelo di Brolo e Patti, 7 km da Brolo, 9 km da Librizzi e Ficarra, 10 km da Sinagra, 57 km ad ovest di Messina, 65 km ad ovest di Reggio Calabria, 66 km a nord ovest di Acireale, 75 km a nord di Catania.

    Terremoto oggi Lazio 2 aprile 2019

    Alle ore 00:40 di oggi, scossa di terremoto di magnitudo 2.6 ad Amatrice, in provincia di Rieti. Ipocentro ad 11 chilometri di profondità. Evento localizzato a 4 km da Amatrice, 6 km da Cittareale, 8 km da Accumoli, 11 km da Montereale, 13 km da Capitignano e Campotosto, 15 km da Borbona, 16 km da Posta, 17 km da Arquata del Tronto, 19 km da Cagnano Amiterno, 20 km da Barete, 33 km a nord ovest di L’Aquila, 39 km ad ovest di Teramo, 49 km ad est di Terni.

  • Terremoto oggi 2 aprile 2019, le forti scosse registrate nel mondo

    Per quanto riguarda la situazione sismica mondiale di oggi, martedì 2-4-2019, non sono state registrate scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0. Nel corso delle prossime ore aggiornamenti sulle scosse registrate in Italia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter