Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 4 Gennaio
Scarica la nostra app

Terremoto nettamente avvertito dalla popolazione: epicentro della scossa a Spoleto, in provincia di Perugia

Nella serata di oggi, giovedì 28 dicembre 2023, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sta registrando una scossa di terremoto nettamente avvertita in Umbria. Epicentro e dati ufficiali

Terremoto nettamente avvertito dalla popolazione: epicentro della scossa a Spoleto, in provincia di Perugia
Foto @OpenStreetMap Contributors

Terremoto, scossa avvertita in Umbria

Ogni giorno in Italia, in Europa e nel resto del mondo si registrano molti terremoti di magnitudo più o meno intensa: se in alcuni casi le scosse non vengono avvertite dalla popolazione, in altri vengono nettamente percepite, soprattutto se l’epicentro del terremoto si registra nei pressi dei centri abitati. A tal proposito, nel corso della serata di oggi, giovedì 28 dicembre 2023, alle ore 19:42, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 in Umbria, esattamente a Spoleto, in provincia di Perugia, con ipocentro a 8 chilometri di profondità.

I Comuni vicini all’epicentro

Per quanto riguarda i Comuni che si trovano entro 20 chilometri dall’epicentro del sisma, la scossa registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 19:42 a Spoleto, in provincia di Perugia, è stata localizzata a 3 chilometri da Spoleto, a 10 chilometri da Scheggino, a 11 chilometri da Sant’Anatolia di Narco e a 12 chilometri da Castel Ritaldi. Per quanto concerne, invece, le città più vicine con almeno 50.000 abitanti, l’INGV ha localizzato il sisma a 18 chilometri a nord di Terni, a 26 chilometri a sud di Foligno, a 50 chilometri a sud-est di Perugia e a 50 chilometri a nord-est di Viterbo.

Stanotte scossa nelle Isole Eolie

Nel corso della nottata di oggi, giovedì 28 dicembre 2023, alle ore 04:51, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 nelle Isole Eoline (Messina), con ipocentro a 252 chilometri di profondità. L’evento sismico in questione è stato localizzato dall’INGV a 52 chilometri a nord-ovest di Messina e a 64 chilometri a nord-ovest di Reggio Calabria.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto