Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app

Terremoto, violenta scossa e il ponte si piega: le immagini lasciano senza fiato – Impressionante video-racconto di quanto è accaduto in Cile nel 2007

Il Cile è un Paese altamente sismico e nel corso degli anni ha dovuto fare i conti con violenti terremoti. Ecco un video storico che ritrae il ponte Aysén oscillare pericolosamente durante un sisma

Terremoto, violenta scossa e il ponte si piega: le immagini lasciano senza fiato - Impressionante video-racconto di quanto è accaduto in Cile nel 2007. Fonte foto: youtube.com
1 di 3
  • Il Cile è uno dei Paesi più sismici nel mondo

    Il Cile è sicuramente una delle zone più sismiche del mondo e spesso si trova a fare i conti con violenti terremoti. In tal senso, nel corso degli anni si sono registrate delle scosse davvero devastanti. Il più forte in assoluto tra i sismi finora studiati risulta essere quello registrato il 22 maggio 1960, di magnitudo 9.5. In quell’occasione il terremoto provocò uno tsunami di enormi dimensioni, con onde alte fino a 25 metri. Il bilancio finale delle vittime fu di circa 3000 morti e 2 milioni di persone sfollate.

    Terremoto Cile, lo scorso settembre altra violenta scossa

    Anche nelle ultime settimane si sono registrati violenti sismi in Cile. Domenica 29 settembre 2019, alle ore 17:57 (ora italiana), ad esempio, si è verificato un violento terremoto di magnitudo 6.8 con ipocentro a 26 chilometri di profondità. Secondo i dati forniti dall’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC), il sisma è stato localizzato a 47 chilometri da Constitucion (Cile, 38.000 abitanti), a 113 chilometri ad ovest di Talca (Cile, 198.000 abitanti) e a 305 chilometri a sud-ovest di Santiago (Cile, 4.838.000 abitanti).

    Terremoto, ieri violenta scossa in Cile: le città più vicine al sisma

    Anche nel corso della giornata di ieri, domenica 6 ottobre 20129, alle 10:40 (ora italiana), l’European-Mediterranean Seismological Centre (EMSC) ha registrato una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.8 ad Antofagasta, in Cile, con ipocentro a 118 chilometri di profondità. L’evento sismico in questo caso è stato localizzato a 68 chilometri a nord-est di Calama (Cile, 144.000 abitanti), a 259 chilometri a nord-est di Iquiqie (Cile, 228.000 abitanti) e a 417 chilometri a sud-ovest di Sucre (Bolivia, 225.000 abitanti).

  • Terremoto, video del ponte che trema

    Dunque, in Cile spesso si vivono delle scosse di fortissima intensità e a tal proposito, nel corso degli anni è diventato virale il video che ritrae il ponte Aysén oscillare in seguito ad una scossa registrata nel 2007. Il sisma infatti era così forte da aver fatto addirittura tremare un ponte lungo circa 300 metri, con quest’ultimo che ha iniziato ad oscillare pericolosamente. Di seguito potrete vedere il video ripreso da “Youmedia.fanpage.com”.

  • Terremoto, scossa molto intensa in provincia di Catanzaro

    Passiamo ora a trattare la situazione sismica mondiale e, in tal senso, questa mattina, alle ore 08:11, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 in Calabria, esattamente a Caraffa di Catanzaro, in provincia di Catanzaro, con ipocentro a 27 chilometri di profondità. Poco dopo, alle ore 08:13, vi è stata una replica di magnitudo 2.0, con ipocentro a 21 chilometri di profondità. Il sisma di maggiore intensità è stato localizzato ad 11 chilometri ad ovest di Catanzaro, a 16 chilometri a sud-est di Lamezia Terme, a 48 chilometri a sud-est di Cosenza e a 60 chilometri ad ovest di Crotone.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: