Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 26 Dicembre
Scarica la nostra app

Violento terremoto M 6.2 in Cina, oltre 100 morti e 500 feriti. Il video della fuga dal ristorante

Una forte scossa di terremoto ha colpito la Cina, ci sono oltre 100 morti e 500 feriti. Ecco il video della fuga dal ristorante. Si scava tra le macerie, nel tentativo di salvare i superstiti.

Violento terremoto M 6.2 in Cina, oltre 100 morti e 500 feriti. Il video della fuga dal ristorante
sismografo

Violento terremoto in Cina, ci sono oltre 100 vittime

Una violenta scossa di terremoto ha colpito la Cina nelle scorse ore. Rainews riporta che ci sono oltre 100 morti e 500 feriti dopo il forte terremoto di magnitudo 6.2. Ipocentro a 12 km di profondità. Danni a case e palazzi, ma anche alle linee idriche ed elettriche. Ci sono almeno 118 vittime ed oltre 500 i feriti nella contea di Jishishan nel Gansu. Sono seguite diverse scosse di assestamento. Epicentro nei pressi della città di Linxia. Leggi anche: Terremoto, sciame sismico in Umbria: disposta la chiusura delle scuole a Spoleto. I dati ufficiali Ingv

I danni

Ci sono danni a case ed edifici, alle linee idriche ed elettriche, anche alle infrastrutture di trasporto e comunicazione. I soccorritori sono al lavoro per cercare di mettere in salvo le persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Qualche ora dopo, un altro terremoto, di magnitudo 5.5, ha colpito anche il sud dello Xinjang.

Il video

Di seguito potete vedere un video caricato su Youtube, che mostra il momento del forte terremoto in un ristorante, con le persone che si mettono in fuga, per cercare di uscire dalla struttura, scossa dal forte sisma.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto